IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, assessore Montaldo: “Nessun crac della Provincia”

Savona. In relazione a notizie uscite in questi giorni su quotidiani locali a proposito di un presunto rischio di “crac” per la Provincia di Savona, arrivano le precisazioni dell’assessore al Bilancio Silvano Montaldo.

“Non c’è e non ci sarà nessun crac della Provincia, perché la nostra amministrazione è solida e non c’è alcuna ipotesi di fallimento dell’Ente – dice – La manovra finanziaria messa in atto nei giorni scorsi era già stata adottata, dalla medesima giunta, ai primi di luglio dello scorso anno ed in quel caso avevamo potuto constatare che le misure cautelative messe in atto avevano fatto sì che la Provincia ottemperasse innanzitutto al rispetto del patto di stabilità ed in secondo luogo, a seguito dello sblocco dei fondi, potemmo procedere regolarmente con gli impegni di spesa ed i pagamenti a tutti i fornitori. Quindi desidero ribadire che questa delibera è assolutamente a titolo precauzionale per evitare di trovarci a fine anno in difficoltà. Non rispettare il patto di stabilità porterebbe un grave danno soprattutto al territorio e non tanto all’amministrazione, poiché il mancato rispetto del patto causerebbe un taglio dei trasferimenti erariali dal parte dello Stato verso la Provincia per il prossimo anno e questo vorrebbe dire minori risorse a disposizione per i cittadini e il territorio”.

“Per quanto riguarda infine la liquidità della Provincia sottolineo che non abbiamo alcun buco nella nostra cassa, che ora ammonta a circa 20 milioni di euro, e quindi possiamo senz’altro far fronte a tutte le esigenze che possono emergere dal territorio – dice ancora Montaldo – La necessità del provvedimento preso dalla nostra giunta è stato quindi esclusivamente cautelativo ed è stato reso necessario a seguito del fatto che principalmente non sono arrivati i fondi della Regione Liguria a fronte di lavori terminati, collaudati e già rendicontati a Regione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aurelio Bianchi

    Invece sappiamo tutti come li spreca il comune di Savona, in consulenti e staff….

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    @hitech . . . guarda caso, adesso che in Provincia non ci sono più gli apprendisti stregoni della sinistra, tu ti interroghi e fai ironia !! obiettività è una parola sconosciuta, ma del resto questa è l’arroganza della sinistra: quello che fate voi (comunisti) è sempre lecito, valido, moralmente ineccepibile . . . il resto (fatto dagli altri) è sempre carta straccia. . . siete uno strano esempio di democrazia. . . dovresti interrogarti su come mai la Provincia è “passata di mano” a Vaccarezza . . . ti do un aiuto: BERTOLOTTO !! ah ah ah . . .

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Non si capisce dove li spendetre sti soldi..! E’ un mistero, visto che l’attività della provincia non mi pare sia così frenetica…:-) MAH…..