IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Saremar a Vado, l’assessore Solinas: “Nuovo equilibrio pubblico-privato nel traffico marittimo” foto

Vado L. Nonostante le parole del presidente della Regione Claudio Burlando “che non si può lavorare solo d’estate”, “la Sardegna non vuole essere connessa solo d’estate ma ha dovuto reagire ad un assedio sul fronte delle politiche tariffarie, noi siamo pronti a sederci attorno ad un tavolo anche per la vicenda di Tirreno e trovare un nuovo punto di equilibrio tra pubblico e privato nella gestione del traffico marittimo del Tirreno”. Così Christian Solinas, assessore regionale ai trasporti della Regione Sardegna, durante la cerimonia inaugurale del nuovo collegamento Vado Ligure-Porto Torres a bordo della nave “Dimonios”, di proprietà della compagnia regionale sarda Seremar.

“Genova è molto più trafficata e presenta più criticità sugli accosti, a Vado Ligure si può lavorare per un turismo anche frontaliero. Auspico che questo esperimento possa continuare come soluzione di sistema, assieme al tavolo con le istituzioni, vedremo comunque il 15 settembre con la chiusura dei bilanci e solo in seguito si valuteranno le alternative”.

“Temo che vi sia una strumentalizzazione mediatica sul caso Tirrenia – ha poi aggiunto l’assessore sardo -, la Sardegna vuole semplicemente giocare la sua parte nella trattativa. Penso che si possa privatizzare il trasporto marittimo, la Sardegna è un ottima regione da questo punto di vista, tuttavia non può esserci un cartello di operatori” ha concluso l’assessore regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.