IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ricorso in Appello per don Lu, la parte civile: “Atto prevedibile. Nuovo fardello per la bimba”

Alassio. “Un atto prevedibile”: così Mauro Vannucci, il legale che rappresenta la famiglia della ragazzina che accusa don Luciano Massaferro di abusi sessuali, commenta il ricorso in Appello da parte degli avvocati del parroco alassino condannato, con la sentenza dello scorso febbraio, a sette anni e otto mesi di reclusione.

“E’ un atto che non stupisce – dice Vannucci – Semmai ciò che preoccupa è la reazione della piccola che sta cercando faticosamente di raggiungere un minimo di serenità, proprio ora che si stava godendo la meritata promozione a scuola. C’è comunque una grande consapevolezza da parte di questa bambina di dover affrontare le difficoltà della vita, compreso questo processo che ormai si porta dietro da due anni. Sa che questa è una situazione con la quale dovrà convivere ancora per un po’ e cerca di gestire al meglio questa situazione, cosa non facile per una persona così giovane che porta sulle spalle un fardello del genere. La famiglia ovviamente le si stringerà ancora di più attorno per sostenerla”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Cristiano
    Scritto da Cristiano

    Parliamo, parliamo, ma riflettiamo poco, certamente ognuno ha il suo parere, e vero che il mondo e pieno di sporcizia, non guardo se porta la veste da Clerico o no, ma si fà presto a puntare il dito verso gli altri e non verso se stessi. ho detto che lascio lavorare la giustizia e finche non ha finito il suo corso non comento. certamente non amo il giudizio degli altri sensa prova, o solo per aver detto.
    Attenzione si fà presto a calunniare una persona, magari perchè non ha ottenuto nessuna risposta oppure perchè desidera qualcosa e che non e stata concessa.
    A proposito, la giustizia terrena sbaglia, ma quella divina no. e dovremo passarci tutti da quella divina, e saranno cavoli amari.

  2. quovadisdomine
    Scritto da quovadisdomine

    … non sto prendendo le parti di nessuno, pero’ ho ascoltato allibito, sui telegiornali nazionali di ieri e di oggi, le conclusioni dei RIESAMI sul dna nel caso Meredith Kercher, Amanda Knox ed Emanuele Sollecito … ricordo che le conclusioni a cui sono giunti ieri SONO DIAMETRALMENTE OPPOSTE a quelle emerse un anno fa e che hanno portato alla condanna a 26 anni (mi pare…) di tre persone …
    .
    .
    Sto dicendo che la certezza assoluta e’ merce rara …

  3. Scritto da Alexxx

    Di gente che ragiona come questo Cristiano c’è da avere paura, pure l’immagine del profilo è inquietante…

  4. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Cristiano@ forse son piu’ integralista, nell’accezione migliore del termine, di te come Cattolico….ma….per il momento ci accontentiamo della giustizia terrena e, mi ripeto, se i Giudici, hanno tenuto al fresco un prete, con tutta l’opinione pubblica contro, con il mondo politico contro, con una grossa responsabilità sul groppone a hanno emesso una sentenza io mi sento di doverla accettare. E’ un diritto della difesa ricorrere in appello ma le cose stanno così e non ti puoi stampare un altra legge terrena a tuo uso e consumo, così come la Chiesa deve accettare anche questo.

  5. Sally De Vasquez
    Scritto da Sally De Vasquez

    siamo in moltissimi a stringerci intorno alla ragazzina x sostenerla…coraggio,piccina,tieni duro ancora un po’… grazie a te l’orco ora è esattamente dove deve stare…o quasi…che bello quando per certi crimini c’erano i lavori forzati con la palla al piede…il lavoro nobilita l’uomo ed eleva lo spirito,purifica… come le indulgenze…al don ne servirà parecchio,per entrare nel Regno dei Cieli…