IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Referendum, Viaggi (Psi): “Vittoria dei cittadini sostenuti da centrosinistra credibile”

Liguria. “Sì, siamo ancora un popolo: concordo con Beppe Grillo – dichiara Maurizio Viaggi segretario del Psi Ligure – Un popolo che ha la capacità di dire no al nucleare, alla mercificazione per profitto di beni come l’acqua o nel ribadire che tutti i cittadini sono uguali nei confronti della legge”.

“Però, caro Beppe, il merito di questo risultato non è da attribuire a chi racconta barzellette da Palazzo Chigi o dai Palasport – continua Viaggi – Il tuo è millantato credito, in questo caso non può funzionare. Il referendum è stato vinto dai tanti cittadini: uomini di cultura, artisti, lavoratori, disoccupati, giovani e donne che ci hanno creduto. Oltre 27 milioni di italiani. A sostenerli ed impegnati sul territorio c’erano i partiti di centro-sinistra. Lo sconfitto è Berlusconi e chi confida nel qualunquismo. Chi ha vinto, i cittadini e il desiderio di cambiamento espresso da un ‘credibile’ centro-sinistra. Sono altri che devono fare le valige, non certo i partiti che restano elemento fondante della democrazia e della partecipazione di questo paese. Tu, decidi cosa vuoi fare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..Ora i socialisti si vogliono vendicare delle famosissime e tristemente vere battute di Grillo su di loro?…
    Caro socialista, la vittoria è degli italiani e basta. Se roprio volgiamo dare una connotazione politica l’unico artefice della vittoria dei SI è la premiata ditta B.&B. che con una politica scellerata, offensiva e arrogante ha determinato il colpo di coda della gente di buon senso. MOlto hanno fatto le associazioni ambientaliste e i comitati etici, moltissimo l’ha fatto l’IDV e abbastanza SEL…..ma tutti gli altri sono saltati nei tempi giusti sul carro.
    Ora dobbiamo anche sopportare che il terzo polo virtuale con una faccia tosta incredibile si voglia prender eun pezzetto di meriti…. o che il partito socialista si accodi alla scia dei partiti di sinistra per rosicchiare un po’ di successo (ma la parte di socialisti che sono nel PdL cosa hanno votato?)…
    Non ho difficoltà ad affermare che la vittoria non è merito nè+ di FLI, nè di UDC/API nè del PSI (immagino quelli veri e puri che ripudiano il craxismo) nè interamente della sinistra.
    Il merito và a chi ha avuto l’arroganza di pensare che gli italiano siano un “popolo bue”.