IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Referendum: il primo dato di affluenza proietta oltre lo scoglio quorum

Più informazioni su

E’ il quorum il vero scoglio che i sostenitori puntano a superare: l’ultimo referendum abrogativo che ha raggiunto il quorum risale infatti al 1995. Ma il dato delle 12 fa ben sperare i sostenitori del “sì”.

Qualunque sia stato il quesito proposto e il tipo di referendum, scandagliando negli archivi del Viminale esce fuori, infatti, che quando la prima rilevazione dell’affluenza alle urne è stata a due cifre, come è accaduto oggi, si è sempre raggiunto il quorum. Poco importa che si sia votato in un solo giorno o in due, che si sia andati alle urne solo in Italia o che si siano pronunciati anche gli italiani all’estero, che la prima rilevazione sia stata fatta alle 11 o alle 12, il risultato è sempre stato lo stesso: quorum superato.

E’ accaduto così nel ’74 quando agli italiani si chiese di schierarsi pro o contro il divorzio (voto in due giornate, 12 e 13 maggio, senza consultare i connazionali oltreconfine): alle 11 l’affluenza raggiunse quota 17,9 e in chiusura si toccò la percentuale record di votanti dell’ 87,7. Quattro anni dopo, l’11 e il 12 giugno ’78, sia il referendum sull’ordine pubblico sia quello relativo al finanziamento pubblico dei partiti (stesse modalità di voto) in prima rilevazione fecero registrare un’affluenza del 12,6% chiudendo entrambi con un massiccio 81,2.

Il 17 e 18 maggio ’81 i cittadini furono interpellati sull’aborto (e anche su questioni attinenti all’ordine pubblico, l’ergastolo, il porto d’armi) e anche in quell’occasione il 10,8% di affluenza registrato alle 11 si tradusse in un deciso sfondamento del quorum: 79,4. Nel 1985 (9 e 10 giugno) sulla scheda finì l’indennità di contingenza (la famosa scala mobile) e di nuovo il dato di prima affluenza (ore 11), 11,9%, fu il segnale di una corposa partecipazione: 77,9%. Anche cinque anni fa, il 25 e 26 giugno 2006, il referendum per l’approvazione della legge di modifica alla parte seconda della Costituzione (voto solo in Italia) con una prima affluenza al 10,1% raggiunse il quorum: 53,8.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Tanto per restare sul referendum nucleare:
    .
    1987 ore 11 ……. 6.7 % …….. 2011 ore 12 …….. 11.6 %
    .
    1987 ore 17 ……. 24.6 % …… 2011 0re 19 …….. 30.32 %
    .
    1987 ore 22 ……. 48.7 %
    1987 ore 11 ……. 56.7 %
    1987 chiusura ….. 65.1 %
    ,
    Magari il quorum arriva questa sera …..