IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapine a Pietra e Borghetto, Bacci resterà in carcere: gip scioglie riserva

Albenga. Roberto Bacci, l’albenganese di 45 anni, arrestato dai carabinieri con l’accusa di rapina perché ritenuto il responsabile di due colpi messi a segno, nel giro di poche ore, domenica pomeriggio, a Pietra e Borghetto, resta in carcere. Il gip Emilio Fois, che lo ha interrogato ieri, infatti ha sciolto la riserva confermando la misura di custodia cautelare in carcere.

Bacci nella prima rapina aveva colpito una tabaccheria di Pietra Ligure in corso Italia, nella seconda invece la farmacia Comunale di Borghetto, in corso Europa. I militari sono risaliti al rapinatore anche grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza: nella tabaccheria l’uomo ha infatti agito a volto scoperto e con una pistola in mano. Bacci era comunque un volto già noto alle forze dell’ordine visto che, tre anni fa, era finito in manette per un episodio simile: armato di una siringa aveva rapinato un veterinario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.