IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raddoppio ferroviario Andora – San Lorenzo: siglata l’intesa

Si completa un ulteriore tassello per la realizzazione del raddoppio ferroviario del Ponente con la sigla dell’intesa per la tratta Andora-San Lorenzo al Mare tra Regione Liguria, Provincia di Savona, Provincia di Imperia, Comuni interessati e RFI. Lo ha reso noto l’assessore alle Infrastrutture della Regione Liguria Raffaella Paita a margine della riunione di giunta.

“Come era avvenuto per la tratta Andora-Finale, abbiamo raggiunto questo risultato dialogando con il territorio e condividendo una soluzione sulle varie istanze e criticità emerse a livello locale. Abbiamo quantificato finanziariamente tutti i lavori sulla linea, comprese le relative opere complementari, come i parcheggi, le mitigazioni ambientali, la viabilità. E una volta verificata la fattibilità economica, abbiamo inserito nel protocollo i singoli appalti con indicazioni puntuali sui costi e sui tempi”.

Per la Paita, “è una conferma che il ruolo di coordinamento e regia della Regione Liguria serve a prevenire problemi di gestione territoriale ed è un passaggio fondamentale per concretizzare l’effettivo avvio dei lavori”. La tratta fra San Lorenzo (IM) e Andora è lunga 18 km (di cui 16 in galleria). L’importo globale dell’intervento che comprende le nuove stazioni di Imperia e Andora, con fermata a Diano, ammonta a circa 630 milioni di euro. Tra le opere compensative, inserite nel protocollo ed accettate da RFI, : il parco urbano di Ventimiglia, il ponte sul torrente Evigno a Diano-San Pietro, la riqualificazione ambientale a San lorenzo, la viabilità minore ad Andora.

L’assessore Paita ha inoltre incontrato le organizzazioni sindacali per illustrare il quadro complessivo dei progetti infrastrutturali in programma ed in corso su tutto il Ponente Ligure e rassicurarli sulle scadenze e la queastione occupazionale. “Abbiamo richiesto ad RFI un cronoprogramma dettagliato degli interventi per seguirne lo svolgimento e la tempistica in modo che anche ai lavoratori sia data massima garanzia di continuità. Effettueremo a breve un sopralluogo nei cantieri con i sindacati per verificare la situazione”, ha affermato l’assessore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.