IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quiliano, una mostra diffusa con la partecipazione di oltre settanta artisti

Quiliano. Quiliano e Valleggia diventano una grande mostra diffusa con oltre sessanta artisti. Si chiama “Bazarte” ed è l’inedita iniziativa organizzata dal Comune di Quiliano, col patrocinio di Regione Liguria e Provincia di Savona, attraverso lo Spazio Arte Contemporanea Sperimentale per il mese di luglio.

L’evento, senza precedenti sul territorio, è stato presentato stamane presso la sede comunale. Presenti il sindaco di Quiliano, con delega alla cultura, Alberto Ferrando, i curatori del Sacs Cristina Sosio e Renato Cerisola, Agostino Berta di Eleutheros, Luciana Bertorelli di Quilianoarte nonché l’ospite Agate Andrea a rappresentare gli artisti francesi che espongono alla Galleria d’arte del Cavallo.

“Bazarte” è infatti una serie di mostre coordinate in un unico evento, un’importante occasione culturale dedicata al mondo dell’arte contemporanea diffusa. La manifestazione coinvolge associazioni di settore, gallerie d’arte e artisti in diversi spazi espositivi, molti dei quali importanti realtà storico-architettoniche del territorio. Gli oltre sessanta artisti espongono opere prodotte con qualsiasi linguaggio: pittura, scultura, ceramica, grafica, installazioni, video e altro.

“Questa è certamente un’occasione per avere uno straordinario spaccato sulle opere contemporanee e sulla ricchezza di artisti che presenta il nostro territorio e in particolare la vallata quilianese – afferma il sindaco Alberto Ferrando –. Al contempo è un’opportunità per fare conoscere alcune bellezze storico-architettoniche della nostra terra come l’oratorio di san Sebastiano, la chiesa di san Pietro in Carpignano, Villa Maria e il convento dei Cappuccini”.

“Il progetto, proprio per la sua originalità – aggiunge il sindaco – ha incontrato l’adesione e il sostegno della Gavarry che si sta per trasferire nel nostro comune”.

“Bazarte è l’evoluzione delle esperienze espositive del Sacs negli anni passati, l’evento è aperto ad artisti non solo locali che espongono in sette spazi distribuiti tra Quiliano e Valleggia – spiega Renato Cerisola, curatore dell’evento assieme a Cristina Sosio -. Una forma meno consueta di espressione artistica, ma sicuramente da mezionare, proprio per la novità e l’originalità è quella della Video Art: in particolare nella location di Villa Maria saranno visibili in continuo aggiornamento opere di diversi artisti che si appoggiano a software open source, grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione Govonis”.

“A questo proposito – prosegue – va ricordato che sono state coinvolte anche le associazioni Quilianoarte, Eleutheros di Albissola, un gruppo di incisori liguri e la Galleria del Cavallo che ospiterà una colletiva di artisti francesi”.

Ecco tutte le locations e le date di inaugurazione di questa mostra diffusa (orario: tutti i giorni dalle 18 alle 22 escluso il lunedì dall’inaugurazione fino al 31 luglio, salvo diversa indicazione). Galleria d’arte del Cavallo (via Cervi a Valleggia, qui esporranno otto artisti francesi) inaugurazione sabato 2 luglio, ore 18 (orario  tutti i giorni 9 – 12 e 15 – 19); Palazzo comunale (località Massapè a Quiliano) sabato 9 luglio ore 18 (orario: tutti i giorni 9 – 12); chiesa di san Pietro in Carpignano (Valleggia) sabato 9 luglio ore 19; Villa Maria (piazza della Costituzione a Quiliano) sabato 16 luglio ore 18; convento dei Cappuccini (via Convento a Quiliano) sabato 16 luglio ore 20,30; oratorio di san Sebastiano (piazza della Chiesa a Valleggia) domenica 17 luglio ore 18; parco di san Pietro in Carpignano (Valleggia) domenica 17 luglio ore 19.

Da ricordare anche alcuni importanti eventi culturali come i tre concerti presso il convento dei Cappuccini: sabato 16 luglio alle ore 21,30 con la musica occitana del gruppo Strambanda, domenica 24 luglio alle ore 21,30 il Trio Jazz Savona e quindi domenica 31 luglio, sempre alle 21,30, “Passione Latina”. Non va dimenticata neppure la serata dedicata alla ceramica raku, curata da Quilianoarte, presso la Galleria del Cavallo, sabato 23 luglio alle 20.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.