IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, “La Bella Gigogin”: canti e danze del Risorgimento

Pietra Ligure. Prende il via martedì 5 luglio a Pietra Ligure, con il concerto de I Liguriani presso l’anfiteatro N.S. di Soccorso, la rassegna “Racconti d’Italia – Suoni e canti dalle terre e dalla storia italiana”.

La rassegna, voluta e promossa dal Comune di Pietra Ligure con la direzione artistica dell’Associazione Corelli di Savona, è un affascinante itinerario in musica ideato in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il progetto vuole celebrare la ricchezza dell’identità culturale italiana attraverso la musica, presentando quattro diversi concerti che ne esaltano il fascino e la diversità.

Per l’occasione I Liguriani proporranno uno spettacolo appositamente concepito per i festeggiamenti per l’anniversario. Lo spettacolo “La Bella Gigogin” si presenta come un viaggio immaginario che porterà lo spettatore a conoscere e scoprire storie, sentimenti e speranze legati al particolare periodo storico del Risorgimento italiano.

Il gruppo presenterà uno spettacolo in cui alcune tra le più celebri canzoni popolari del periodo risorgimentale (tra cui “La bella Gigogin”, “Partire partirò partir bisogna”, “Il Cavour l’ha due donne”, “El pover Luisin”) verranno eseguite insieme a danze tipiche del periodo come le monferrine, le gighe, le contraddanze.

I musicisti coinvolti nel progetto Liguriani rappresentano importanti individualità nell’ambito della musica tradizionale in Italia, con alle spalle numerose incisioni discografiche, radiofoniche e televisive e tournée in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Danimarca, Finlandia, Spagna, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Stati Uniti e Canada. Il gruppo ha appena pubblicato il cd d’esordio “Liguriani”, prodotto da Felmay. L’album sta riscuotendo ottimi consensi da parte della stampa italiana ed estera. Il gruppo ha recentemente registrato un concerto live che è stato trasmesso da Rai Radio Tre all’interno de “La Stanza della Musica” e si è esibito in tour in Germania ed in Spagna.

La rassegna proseguirà il 19 luglio con lo spettacolo “Risorgimento Romantico – L’amore e la passione nell’Opera Italiana dell’Ottocento”, dedicato al repertorio lirico ottocentesco, da Verdi a Puccini e Mascagni. Il 26 luglio sarà la volta delle pizziche e delle tarantelle dal Sud Italia con La Malacrianza. La rassegna si concluderà il 2 agosto con il concerto di A Brigà, che proporrà un itinerario musicale dedicato alla musica tradizionale, dall’arco alpino fino al Sud Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.