IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, “Bimbingioco” torna ad animare l’estate dei più piccoli

Pietra Ligure. Il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi riconferma anche quest’anno come manifestazione di punta della città “Bimbingioco”, la rassegna estiva gratuita che da oltre 10 anni porta nelle piazze della cittadina spettacoli teatrali per bambini e ragazzi.

Un evento all’aperto curato dalle migliori compagnie teatrali che coinvolgerà grandi e piccini prendendo spunto dal detto di Bruno Munari: “Un bambino creativo è un bambino felice”.

La rassegna “Bimbingioco” 2011 sarà composta da nove eventi che si svolgeranno dal 18 giugno al 7 luglio nei principali luoghi d’interesse di Pietra Ligure: piazza Rosselli, il Centro polivalente, il lungomare G. Bado, il parco Professor Rossi, piazza San Nicolò. In caso di pioggia gli spettacoli si svolgeranno presso il palazzetto dello sport in viale della Repubblica.

Gli spettacoli, tutti completamente gratuiti, sono di sicura presa su bambini e ragazzi, organizzati dalle maggiori compagnie italiane di teatro per giovani: il laboratorio I.So Theatre, il Teatrino dell’Erba Matta, la Compagnia Paolo Papparotto burattinaio, la Compagnia il Melarancio e la compagnia Teatrale Coltelleria Einstein.

Le piazze di Pietra Ligure diventeranno veri e propri laboratori teatrali per una rassegna che dal 2000 ad oggi ha diffuso il teatro ragazzi gratuitamente a migliaia di persone con più di 80 spettacoli nelle piazze della città. Oltre al fitto programma di spettacoli, la rassegna sarà movimentata dall’animazione itinerante di trampolieri e sarà possibile visitare la mostra narrata “Lupus in Fabula – Chi ha paura del lupo cattivo?” a cura dell’attore e autore teatrale Daniele Debernardi.

Grazie a “Bimbingioco” il teatro ragazzi diventa uno strumento di divulgazione culturale che riscalderà le serate estive di Pietra Ligure. Il programma è curato dalla Cooperativa sociale I.So Onlus che dal 1996 opera nel campo della formazione, dell’educazione e dell’intrattenimento soprattutto per i più piccoli tramite criteri riconosciuti, come ad esempio il metodo Bruno Munari per l’educazione artistica e lo sviluppo del pensiero progettuale creativo.

Per la qualità espressa nella propria attività, la Cooperativa sociale I.So è stata riconosciuta ed è sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nonché ufficialmente indicata dall’Ente Teatrale Italiano tra le migliori espressioni del teatro ragazzi in Italia.

Via alla rassegna quindi sabato 18 giugno alle ore 21 con “Cappuccetto Rock”, in piazza Rosselli, proposto dal Teatrino dell’Erba Matta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.