IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio a Villanova, il presidente Ferrari: “Dagli idrovolanti a oggi molto è cambiato” foto

Villanova d’Albenga. Lo hanno definito in molti, anche oggi con la posa della prima pietra, un passo storico. La Piaggio Aero Industries lascerà l’insediamento di Finale Ligure per stabilirsi nell’area adiacente all’aeroporto di Villanova d’Albenga, in uno spazio di 49.300 mq di superficie coperta. “E’ un passo epocale – afferma il presidente della società aeronautica, Piero Ferrari – La Piaggio Aero si sposterà di pochi chilometri da dove è nata, facendo un salto verso il futuro. Guardiamo al P1XX ma anche ai progetti motoristici e nel settore della difesa”.

“E’ una strategia di crescita – aggiunge il presidente – E poi oggi è giusto che l’azienda sia collocata su un aeroporto piuttosto che vicino al mare. Molti progetti sono in cantiere. Una volta si facevano idrovolanti ed aveva un senso essere sul mare, oggi facciamo aerei, molto è cambiato, e la prossimità con la pista aeroportuale è naturale”.

Nel nuovo stabilimento basato su un investimento di cento milioni di euro finanziato anche dai soci Mubadala Development e Tata Limited, dal 2013 Piaggio concentrerà le produzioni di Finale Ligure, che viene dismesso, per realizzare motori e velivolo del P 180 Avanti II, l’innovativo aereo scelto dai manager. “Questo stabilimento è il nostro futuro – sottolinea Piero Ferrari – Siamo orgogliosi che Piaggio resti in Italia e riesca ad attirare importanti investitori in un momento di difficile congiuntura economica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.