IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Parcheggi a pagamento al San Paolo? “Ma non scherziamo”

Più informazioni su

Io mi chiedo dove ha trovato la Asl il coraggio di dare alla società SCT di Alassio la possibilità di fare 600 parcheggi a pagamento all’ospedale S. Paolo di Savona. Mi chiedo come abbia fatto la giunta Berruti a non imporsi con un “No, non ci pensate nemmeno a fare una porcata simile“.

Mi chiedo come faccia la gente a non protestare a gran voce su ciò che è stato fatto. Trovo assurdo come alcune società vogliano lucrare sopra quella povera gente che DEVE andare in ospedale a trovare i propri cari che stanno male e trovo ancor più spregevole che quelle povere persone che corrono per arrivarci in casi più gravi con i loro cari in pronto soccorso debbano pagare per poter parcheggiare la loro auto. Preciso una cosa però, almeno sono stati “corretti” a non mettere, dai codice verdi in su, il pagamento del parcheggio, mi sembra una cosa logica, anche se purtroppo in tutto questo che hanno fatto non c’è una vera e propria logica.

Nessuno dice niente, tutti se ne stanno zitti, possibile che ai savonesi vada bene così? Ho sentito tante opinioni in questi giorni, alcuni dicono che non è accettabile una cosa simile, altri che almeno adesso l’organizzazione e migliorata in confronto a quella precedente. BENE! La gestione potrà anche essere migliorata, ma qualcuno si vuol chiedere come mai un’azienda privata, che in teoria non dovrebbe guadagnarci, per quale assurdo motivo dovrebbe investire in dei parcheggi pubblici? Ma anche se ci guadagnasse sopra per quale motivo che a me sfugge non lo fa direttamente la Asl in questo caso? Qualcuno mi spieghi come mai vi sono tutte queste incongruenze a me e a tutta Savona.

Andrea Castellini, coordinatore MGP Giovani Savonesi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. red1966
    Scritto da red1966

    @Matteo…mi spiace e concordo che non è normale ed è sicuramente colpa di chi organizza i turni delle ferie… tieni anche conto, però, della grande carenza di infermieri e medici (che non dipende dal personale) e del diritto di tutti i lavoratori di poter effettuare un periodo di ferie durante l’estete… comunque auguri!!!!

  2. Matteo Scarso
    Scritto da Matteo Scarso

    @red1966 stai pur tranquillo che o gia detto anche al personale tirato in causa le stesse cose, e cmq non voglio fare di tutta l’erba un fascio c’e anche chi si merita i complimenti per come svolgono il lavoro. Tornando a prima ti faccio un semplice esempio, mia moglie deve fare una visita di controllo perche e incinta, e il periodo giusto per farla capita a metà agosto, bene a chiamato per l’appuntamento e gli e stato detto che in quel periodo non si fanno visite perche il personale e in ferie, questo e normale per un ospedale????

  3. red1966
    Scritto da red1966

    @Matteo Scarso… ma come ti permetti di dire che il personale sanitario non ha voglia di lavorare!!!… diglielo in faccia alla prima occasone che ne avrai bisogno!!!!!… ricordati che il destino è beffardo!!!!

  4. La Premessa
    Scritto da La Premessa

    La notizia a mio modo di vedere non è certo sorprendente, a Pietra Ligure e ad Albenga i parcheggi sono a pagamento (da molto tempo ormai) per cui non mi sembra uno scandalo.
    In quanto alla polemica sul posto riservato per i dipendenti dell’ospedale, ricordo che il settore sanitario è comunque diverso rispetto agli altri settori di lavoro. Chi lavora in ospedale principalmente si occupa di assistenza a persone con problemi di salute (o a salvare la pelle al prossimo) e spesso il personale ospedaliero ha la reperibilità e può essere chiamato in ogni momento in caso di emergenza, per cui non ha la possibilità di partire prima per raggiungere l’ospedale con tutta calma. E’ vero che il personale non ha posti riservati, ma se li avesse io non me ne scandalizzarei di certo.
    Ah per essere chiari, non sono un dipendente pubblico o dell’ospedale, lavoro in un’azienda privata e pago il parcheggio ogni giorno..

  5. Mario Pozzi
    Scritto da Mario Pozzi

    Ne vale la pena di pagare vista la grande professionalità che si trova in quel lazzareto(scsa se ti rubo le parole freeholly9).
    Se chiudono quel cesso non piange nessuno!