IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo femminile, serie D: Quiliano vittorioso, Celle Varazze battuto al quinto set

Celle Ligure. L’ultimo punto interrogativo è stato cancellato. Il Villaggio è la quinta squadra retrocessa in Prima Divisione. Si salva l’Audax Quinto che, dopo due sconfitte consecutive, ha ritrovato la vittoria e con essa la certezza di poter disputare la serie D nella prossima stagione.

La squadra allenata da Marco Ferloni ha offerto una prova altalenante a Celle Ligure. Le genovesi hanno fatto loro il primo set con il minimo scarto, poi le ragazze condotte da Cinzia Vallarino hanno impresso il loro ritmo sulla gara e si sono portate sul doppio vantaggio con notevole facilità. Archiviato il terzo set, la partita sembrava aver ormai preso la strada favorevole alle padrone di casa, ma il quarto parziale ha regalato un repentino capovolgimento di fronte, con l’Audax capace di imporsi per 25 a 8. Anche nel tie-break il Celle Varazze non è andato oltre gli 8 punti e le ospiti hanno potuto festeggiare l’obiettivo centrato.

Al Villaggio non è bastato vincere a Loano. Nel palazzetto dello sport di via Matteotti le giocatrici di mister Alessandro Assarini hanno piegato le pur volenterose locali in 4 set. La società del presidente Massimo Bosco, priva di urgenze di classifica e già proiettata verso la prossima stagione, ha dato spazio a tutte le ragazze a referto, alcune delle quali giovanissime. Le loanesi sono state capaci di vincere il secondo set, poi hanno dovuto arrendersi alle ospiti che ancora erano aggrappate alla speranza di poter evitare il quintultimo posto.

La prima posizione nella poule retrocessione, traguardo platonico ma che risulta comunque ambito, è nelle mani della Spqm Ina Assitalia. La compagine guidata da Matteo Noziglia ha battuto e scavalcato l’Acli Santa Sabina. Il risultato, 3 a 0, punisce eccessivamente il sestetto condotto da Natale Caruso che, in tutti i set, è rimasto a contatto con le ospiti. Per la Spqm Ina Assitalia è la quinta vittoria di fila. L’ultima sconfitta risale al 16 aprile, proprio contro l’Acli Santa Sabina. Anche in quell’occasione la partita fu appannaggio della squadra ospite in 3 set.

Terza vittoria nelle ultime quattro uscite per il Quiliano che sta dimostrando di meritare appieno la permanenza in serie D. Le biancorosse hanno surclassato il Pontremoli nei primi due set, per poi sedersi e cedere il terzo ai vantaggi. Le toscane hanno provato a portare la sfida al tie-break, senza riuscirvi: la formazione allenata da Marco Levratto ha chiuso i conti in 4 set.

Il riepilogo del penultimo turno:
Celle Varazze Volley – Audax Quinto 2 – 3 (24/26 25/14 25/15 8/25 8/15)
Acli Santa Sabina – Spqm Ina Assitalia 0 – 3 (24/26 30/32 21/25)
Pontremoli Volley – Quiliano Volley 1 – 3 (16/25 7/25 26/24 22/25)
Volley Team La Spezia – Valsteria Maurina 3 – 1 (25/19 25/15 23/25 25/16)
San Pio X Loano – Villaggio Volley 1 – 3 (13/25 28/26 14/25 16/25)

La classifica, ormai ben delineata:
1° Spqm Ina Assitalia 41
2° Acli Santa Sabina 40
3° Celle Varazze Volley 38
4° Quiliano Volley 31
5° Audax Quinto 28
6° Villaggio Volley 24
7° Volley Team La Spezia 19
8° Valsteria Maurina 14
9° San Pio X Loano 11
10° Pontremoli Volley 9

Sabato 4 giugno si giocherà il turno conclusivo. Alle ore 20 l’Audax Quinto ospiterà il San Pio X Loano e, in contemporanea, la Spqm Ina Assitalia riceverà il Pontremoli. Alle ore 21 il Celle Varazze se la vedrà con l’Acli Santa Sabina, il Quiliano incontrerà il Volley Team La Spezia e il Villaggio farà visita alla Valsteria Maurina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.