IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Onorificenze dei carabinieri: premiato l’impegno dei militari di Varazze durante l’alluvione

Savona. In occasione della celebrazione per il 197° annuale della fondazione dell’Arma, in Piazza Sisto IV a Savona, sono state numerose le onorificenze che il comandante provinciale, tenente colonnello Giovanni Garau, ha consegnato ai carabinieri che si sono distinti in servizi e operazioni sul territorio.

Hanno ricevuto l’encomio del comando della Legione Carabinieri Liguria il capitano Francesco Bianco (comandante del Nucleo Investigativo di Savona), il luogotenente Pierluigi Stendardo, il maresciallo aiutante Antonio Perrelli, il maresciallo capo Marco Sanna, il brigadiere Piero Para e l’appuntato scelto Roberto Tamantini. Il gruppo del Nucleo Investigativo è riuscito, al termine di una complessa indagine, a disarticolare un’organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di stupefacenti, con l’arresto di 7 persone, l’esecuzione di 10 ordinanze di custodia cautelare in carcere ed il sequestro di oltre 2 chili di cocaina.

Un elogio è stato assegnato al comandante del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Allbenga, tenente Michele Morelli, per l’intensa attività di pubblica assicurezza nel comprensorio ingauno. Nel 2010 sotto l’egida della Compagnia distaccata sono state tratte in arresto 224 persone e 94 sono state denunciate a piede libero, nel corso di un totale di 2237 servizi di prevenzione svolti.

Il 15° Nucleo Elicotteri dei Carabinieri di Villanova ha ricevuto l’elogio per il tradizionale servizio svolto dall’alto in supporto alle forze dislocate sul territorio. Nel 2010 il reparto ha eseguito 249 missioni per 596 ore di volo complessive. Anche il Nucleo Cinofili di Villanova d’Albenga ha ricevuto l’elogio. Reparto di recente costituzione, nel 2010 ha eseguito 38 interventi di ricerca di sostanze stupefacenti, 27 per la ricerca di armi e materiali esplosivi, 5 per la ricerca di persone disperse in aree boschive.

Due carabinieri di quartiere di Savona hanno ricevuto l’elogio per “la sensibilità e la disponibilità con le quali interpretano la propria funzione a favore della collettività”. Si tratta del brigadiere capo Salvatore Piazza e dell’appuntato Andrea Carle.

Il comandante Garau ha concesso l’elogio come prima attestazione di merito al vicebrigadiere Giancarlo Porcile, addetto al Nucleo Radiomobile della Compagnia di Savona. Nel delicato momento dell’alluvione di Varazze, nonostante la propria abitazione fosse già gravemente danneggiata dal fango, si è impegnato a sgomberare quattro persone dalle loro case minacciate dall’evento calamitoso, mettendole in salvo. Elogio come prima attestazione di merito anche al vicebrigadiere Paolo Sarnataro e all’appuntato scelto Sergio Costamagna, sempre del Nucleo Radiomobile di Savona, per le energie profuse durante l’alluvione varazzina, nell’evacuazione dei civili e nell’organizzazione del ricovero degli sfollati. Ma l’intera stazione dei carabinieri di Varazze ha ricevuto l’elogio per “la prova di eccezionale professionalità, spirito di sacrificio ed alto senso civico con i quali i militari si prodigavano nelle difficile attività di soccorso, traendo in salvo numerose persone e alleviando i disagi della popolazione”.

I vincitori del concorso indetto dal Fondo Assistenza, Previdenza e Premi per l’Arma dei Carabinieri, e quindi delle contestuali borse di studio, sono state Federica Santopoli, figlia del maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza Giorgio Santopoli, e Sofia Rubegni, figlia del maresciallo capo Paolo Rubegni.

Nell’occasione il prefetto di Savona, Claudio Sammartino, ha consegnato al tenente colonnello Giovanni Garau l’onorificenza di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferitagli dal Presidente della Repubblica.

Inoltre, a Genova, il luogotenente Antonio Narice, addetto al Nucleo Investigativo di Savona, in mattinata, ha ricevuto, nel corso di analoga cerimonia, dal comandante della Legione Liguria, generale Salvatore Scoppa, un elogio quale riconoscimento del “costante e lodevole comportamento nell’adempimento dei propri doveri”. Il militare, al termine di complesse e prolungate indagini nei confronti di gruppi criminali dediti alle rapine, ha denunciato 85 persone, di cui 31 in stato di arresto, responsabili di 64 rapine ai danni di banche.

Questa sera, nel corso della cerimonia che avrà luogo a Roma, sarà decorato della Medaglia d’Argento al Valor Civile il brigadiere Gaetano Di Carlo, addetto al Nucleo Radiomobile della Compagnia di Alassio, il quale nell’agosto 2009 si era reso protagonista di un atto di coraggio, affrontando quattro malviventi armati che avevano appena compiuto una rapina a danno di una gioielleria. Dopo una sparatoria, era riuscito a bloccare ed arrestare uno dei banditi, recuperando l’intera refurtiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.