IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mus-e Savona: gran finale sul piazzale dell’antica darsena

Più informazioni su

Savona. Domani, giovedì 9 giugno, sul piazzale antistante il complesso Crescent presso l’antica darsena di Savona si terrà l’evento finale dei corsi triennali delle quattro Direzioni didattiche cittadine. Entro le 9 arriveranno le classi che concludono il triennio dei corsi Mus-e e, tra le 9 e le 11, realizzeranno su cartoncini disegni ispirati al 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Una commissione di artisti selezionerà i lavori migliori. Il Progetto Mus-e “L’arte per l’integrazione a scuola”, presente ormai in 45 classi di 15 Direzioni didattiche, con più di 900 alunni coinvolti nell’anno in corso, è, grazie al sostegno della Fondazione De Mari, una realtà ben consolidata nelle scuole della Provincia.

“Siamo al quarto anno di attività. Il progetto è apprezzato dalle scuole e dai genitori – dice la presidente di Mus-e Savona onlus, Lorenza Dellepiane -. A giugno ben 23 classi concluderanno il loro corso triennale. Per l’occasione sono in preparazione da Varazze, a Noli, ad Albenga vari eventi finali, tutti originali e ricchi di sorprese”.

Il più partecipato, col patrocinio e il sostegno dell’amministrazione comunale, si svolgerà domani a Savona, nella piazza G. Rossa antistante il complesso del Crescent. “Qui – continua la presidente – circa 400 alunni delle classi prime, seconde e terze delle quattro Direzioni didattiche cittadine, con i loro docenti, daranno vita ad un festoso incontro di amicizia. Alla presenza dei loro parenti, delle autorità cittadine e chi vorrà esserci, i più piccini, guidati dagli artisti di Mus-e, svolgeranno le lezioni aperte finali: arti visive, canto, musica, movimento espressivo sono i gustosi ingredienti delle varie performances”.

Giorni fa, un altro originale evento ha visto protagonisti i bambini. “Infatti – dice il coordinatore Arturo Ivaldi -, Mus-e Savona onlus ha aderito al bellissimo Progetto Marco Polo ideato dalla Fondazione Bottari Lattes, che ha portato in una settimana a Monforte d’Alba più di 1500 alunni di scuole di Savona, Torino e Langa, a immergersi nel favoloso e incantato mondo del Milione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.