IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Minacce alla convivente ed al figlio: resta in carcere il 65enne arrestato a Millesimo

Millesimo. Resta in carcere il sessantacinquenne italiano, M.G., residente a Millesimo, finito in manette con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza privata. L’uomo, che è stato interrogato questa mattina dal giudice per le indagini preliminari Fiorenza Giorgi per la convalida dell’arresto, si è avvalso della facoltà di non rispondere. L’uomo è stato arrestato in seguito alla denuncia della sua compagna, di origini straniere. Secondo quanto ricostruito, martedì scorso, il 65enne per gelosia aveva minacciato di morte con un coltello la donna e il figlio di 17 anni.

M.G. avrebbe anche tentato di strangolare il ragazzo, ma madre e figlio, fortunatamente, erano riusciti a fuggire dall’appartamento e, arrivati in strada, a chiedere l’intervento dei carabinieri. I militari avevano così bloccato l’uomo arrestandolo. Il ragazzo aveva rimediato delle lesioni al collo giudicate guaribili in dieci giorni. L’uomo, che adesso si trova nel carcere Sant’Agostino di Savona, avrebbe spiegato che a scatenare la sua gelosia nei confronti della donna era proprio il figlio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.