IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Melgrati sempre all’attacco: “Avogadro multa i motorini degli alassini ma non vede i venditori abusivi”

Alassio. Nuovo attacco di Marco Melgrati al nuovo sindaco di Alassio Roberto Avogadro. Oggetto della discordia, questa volta, è la repressione ai motorini sui marciapiedi che, come spiega l’ex sindaco della città del Muretto, “è iniziata presso la stazione, ma nel frattempo sbarcano gli extracomunitari dal treno con i sacchi di merce contraffatta e Avogadro non li vede”.

“Questa mattina (ieri ndr) – spiega Melgrati – il sindaco Avogadro e il suo sodale vicesindaco Sibelli, con un vigile urbano, si sono recati personalmente presso la stazione ferroviaria di Alassio per iniziare la repressione contro chi mette i motorini sul marciapiede, scaduti i 15 giorni di avvertimento dal ‘pubblico proclama’. Mentre gli stessi multavano i motorini, rei di essere sul marciapiede, il treno da Genova scaricava un’orda di extracomunitari con i sacconi blu della mondezza colmi di merce contraffatta per iniziare la loro giornata di lavoro di abusivo”.

“Nonostante anche questi fossero punibili per via di una ordinanza ancora in vigore di Melgrati che proibisce di aggirarsi con i sacconi, Avogadro e il suo vice si giravano dall’altra parte, facendo finta di non vederli. Forse è più importante punire i cittadini di Alassio, ancorché birichini, che lasciano i motorini sul marciapiede, che gli extracomunitari che commerciano abusivamente. Sarà mica colpa dell’influsso buonista e pseudo-filoumanitario del Pd che comincia a contagiare Avogadro? A quando la moschea anche ad Alassio?” conclude polemicamente Melgrati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. mugugnolibero
    Scritto da mugugnolibero

    @ Bandito
    Mi era parso di capire che a sanzionare i veicoli a due ruote in sosta abusiva sui marciapiedi vi fosse un solo vigile…che lavora per uno e non per dieci..ma magari ho capito male io..

  2. Bandito
    Scritto da Bandito

    L’omissione è non fermare gli extracomunitari con i borsoni, visto che un’ordinanza li vieta. L’ordine illeggittimo, se è stato dato, io questo l’ho messo come “probabilmente”. è quello di ignorare persone che stanno violando un’ordinanza.

  3. mugugnolibero
    Scritto da mugugnolibero

    Forse adesso ci vorranno far credere che ad Alassio i venditori abusivi ci sono solo da quando è cambiato il Sindaco…ma perpiacere!!
    @Biagio MURGIA
    Mi complimento per la risposta altamente tecnica fornita…ma una domanda mi sorge spontanea: chi commetterebbe il presunto reato di Omissione d’Atti nella vicenda descritta dall’ex sindaco??
    @ Bandito
    Idem come sopra: da cosa deriverebbe l’omissione??Dal fatto di aver visto dei borsoni trasportati da extracomunitari?
    E non ho capito neanche quale ordine illeggittimo sarebbe stato dato….

  4. Santillan
    Scritto da Santillan

    A parte che non credo che il sindaco dalla sua centrale operativa manovra con leve meccaniche i vigili urbani di servizio. Ma è una storia vecchia: se parcheggi dove non devi e ti multano, te la tieni, inutile dire “devono ancora acchiappare chi ha messo la bomba alla stazione di Bologna e allora io parcheggio dove voglio”. Buona notte.

  5. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..o forse, pressato dalla “carica” dei bottegai-elettori e ossessionato da un immagine surreale di Alassio città solo per nababbi …. riusciva anche a dare precise “direttive” alla Polizxia Municipale affinchè si perseguissero in via prioritaria i venditori neri e si sorvolasse pure sui compiti di istituto della PM? Sarà forse così?….MAH!!!