IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Mare Sicuro”, Capitaneria di Porto: “Imprudenza la principale causa di incidenti”

Savona. “Nonostante le continue attività di informazione e prevenzione effettuate dal Corpo delle Capitanerie di Porto, ogni anno si verificano incidenti che vanno a turbare il sereno e ordinato svolgersi delle attività nautico balneari, incidenti dovuti, nella maggior parte dei casi, all’inosservanza delle più elementari norme di prudenza e di sicurezza da seguirsi per vivere correttamente il mare”. L’allarme arriva dalla Guardia Costiera savonese che ha presentato il via all’operazione Mare Sicuro 2011, affermando che l’imprudenza resta la principale causa di rischio per l’utenza.

“Ancora oggi, ad esempio, la congestione risulta essere una delle principali cause di morte in mare unitamente agli incidenti provocati da unità a motore che, violando le regole di buona educazione e le norme di sicurezza previste da leggi, ordinanze e regolamenti, navigano all’interno delle zone di mare destinate alla balneazione o comunque al di fuori di esse ma senza il rispetto delle norme per prevenire gli abbordi in mare e dei limiti di velocità. Si ricorda che, durante la stagione balneare la velocità massima consentita entro i mille metri dalla costa, è pari a 10 nodi ed inoltre l’unità deve navigare in assetto dislocante”.

“Per quello che riguarda la segnalazione di situazioni di emergenza in mare risulta necessario, al fine di garantire la corretta attivazione del dispositivo di soccorso ed il migliore esito delle operazioni, segnalare prontamente l‘accaduto direttamente alla Capitaneria di Porto, autorità di riferimento istituzionale nel campo della sicurezza in mare e coordinatrice delle operazioni di soccorso marittimo”.

“Nell’ambito del Circondario Marittimo di Savona le segnalazioni inerenti le emergenze in mare dovranno essere inoltrate alla sala operativa della Capitaneria di Porto di Savona tramite il numero gratuito emergenze in mare “1530”, il numero diretto della sala operativa 019806476 o via radio sul canale 16 VHF/FM in ascolto 24 ore su 24” conclude la nota.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.