IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Living in Albenga”: presentato il calendario delle manifestazioni estive

Albenga. Si ispira al grandissimo successo di James Brown, “Living in America”, colonna sonora a sfondo patriottico del fortunato film Rocky IV, lo slogan che apre, accompagna e caratterizza il ricco calendario delle manifestazioni promosse dall’assessorato a Turismo, Spettacolo, Manifestazioni del Comune di Albenga per la stagione estiva 2011.

“Con lo straordinario successo riscosso dalle numerosissime iniziative svoltesi nel corso dell’estate 2010, Albenga ha riaffermato e rilanciato la propria vocazione turistica, con un’ampia offerta di manifestazioni capaci di soddisfare tutti i tipi di pubblico – dichiara il sindaco Rosy Guarnieri -. Quest’anno, desiderosi di bissare e migliorare gli ottimi risultati finora raggiunti, ci affacciamo alla stagione estiva con un programma ancora più ricco ed accattivante, che vede il ritorno di appuntamenti immancabili quali Notte Verde, Palio dei Rioni, Ztl Albenga on the Beach e l’arrivo di grandi e strepitose novità. Anche per questo 2011, grazie all’insostituibile apporto delle diverse associazioni presenti sul territorio, vero cuore pulsante della città, abbiamo in serbo un’entusiasmante stagione di manifestazioni estive. La quale, ne siamo certi, farà innamorare tutti di Albenga”.

“Il concetto espresso da ‘Welcome to Albenga’, fortunato slogan che ha accompagnato il calendario delle manifestazioni della scorsa estate, si consolida e si espande con il 2011, passando il testimone a ‘Living in Albenga’ – commenta Mauro Vannucci, assessore a Turismo, Spettacolo, Manifestazioni del Comune -, frase ad effetto che strizza l’occhio a un celeberrimo brano del re del soul James Brown, che mette l’accento sull’accoglienza, ma anche e soprattutto sull’ospitalità e sull’attenzione riservata per i residenti, orgogliosi di quanto la propria città ha da offrire, e per i tantissimi turisti, sia italiani che stranieri, che ogni anno scelgono Albenga come meta per le proprie vacanze, siano esse a sfondo culturale, artistico, storico o balneare”.

Un corposo depliant, arricchito da una grande quantità di immagini suggestive, elenca tutte le oltre duecento iniziative in programma per la stagione estiva, assemblate grazie al lavoro di sinergia tra amministrazione comunale, tutte le associazioni e alcuni privati del territorio, per un’offerta turistica e culturale in grado di soddisfare tutti i gusti. Una differenziazione dell’offerta che si intuisce già dalla copertina della brochure informativa, su cui campeggiano le torri, il piatto blu”, uno scorcio del Museo Navale di Palazzo Peloso Cepolla, il mosaico del Battistero e l’Isola Gallinara, a sottolineare le diverse vocazioni della città, che vuole essere al tempo stesso meta culturale, storica, artistica, architettonica e balneare. Dai consueti concerti di musica classica agli spettacoli teatrali, dalle manifestazioni a sfondo sportivo a quelle dedicate ai più piccoli, passando per esibizioni di “big” della musica, appuntamenti tradizionali ed esclusive sorprese per il 2011, nessun palato sarà trascurato.

Vediamo gli appuntamenti di giugno. Il calendario prende il via con l’inizio dell’estate, domani, martedì 21 giugno alle ore 20, ospitando nel centro storico la “Giornata Europea della Musica”, festa della musica con gruppi, band e solisti, a cura dell’Associazione MarEventi. Il giorno seguente, in piazza delle Erbe alle ore 20, una “Serata di musica e amicizia”, in collaborazione con i Fieui di Caruggi e, dalle ore 20 alle ore 24, piano bar presso il ristorante pizzeria “Il Candidato”.

Giovedì 23 alle ore 21, presso la cattedrale di san Michele, “Appuntamenti musicali Ingauni – musica per la Città”, concerti d’organo con voci e altri strumenti nell’ambito della XXVI Stagione Grand’Organo Serassi, a cura dell’Associazione Amici della Musica; lo stesso giorno alle ore 21, presso il cinema teatro Ambra, il film “Biutiful” di Alejandro Gonzalez per la rassegna “Giovedì dell’Ambra” e, presso il Chiostro Ester Siccardi, il Laboratorio di Musica e Pittura a cura dell’Art Group.

Venerdì 24 e sabato 25 giugno, il “Desbarassu” in viale Martiri della Libertà e nelle vie limitrofe, a cura dell’Associazione “Il Viale” e, a partire da venerdì 24 e fino a domenica 26, dalle ore 17, l’attesa manifestazione “Italiani del 1861” con stand gastronomici, musica, sfilata garibaldina, sfide e giochi tra Nord e Sud e, per finire, elezione di Miss Anita in abiti d’epoca, a cura dell’Associazione Vogliamo Una Grande Albenga e Commercianti di via dei Mille. Venerdì 24, presso la frazione di Campochiesa, i festeggiamenti in onore di San Giovanni Battista, presso il Museo “Civiltà dell’olivo” Sommariva, alle ore 18,30, la presentazione dell’Associazione onlus Basta Poco e, a partire dalle ore 22,30, intrattenimenti musicali ai Bagni Albenga.

Sabato 25, l’inaugurazione dell’esposizione fotografica di Enrico Bracali “Personale di Riccardo Carrara” presso il Frantoio Sommariva; alle ore 21, presso il complesso oratoriale Sacro Cuore, la 38° edizione del Festival nazionale della polifonia e del folklore, a cura della Schola Cantorum “Mons. G.B. Trofello” e, in piazza San Michele, il saggio di danza della compagnia The Dance Studio. Domenica 26, messa e processione “Corpus Domini” in cattedrale alle ore 20 e saggio di danza dell’associazione Danceland in piazza San Michele alle ore 21.

Martedì 28 dalle ore 18 alle ore 24, in piazza San Michele e vie limitrofe, “Arte Albenga: una scelta giovane”, progetto Energie in Divenire, a cura della Provincia di Savona e dell’Associazione Tribù Energia in Divenire. Mercoledì 29, alle ore 17, presso la frazione di Leca, festa in onore di san Pietro e Paolo; alle ore 20 piano bar presso il Candidato; alle ore 21,30, in piazza San Domenico, “Bimbinpiazza”, serata di animazione e giochi per i bambini con i Senzatetto. A concludere il mese di Giugno, giovedì 30 alle ore 21, presso il Fortino di piazza Europa, la presentazione del volume “I luoghi raccontano: l’Isola Gallinara”, a cura dell’Associazione Culturale Pluralia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.