IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Legano un tasso al paraurti, lo trascinano per metri e poi lo investono: triste “show” a Quiliano

Quiliano. Stupidità e crudeltà: un mix micidiale che porta a gesti tanto insensati quanto ingiustificabili. I fatti che sono accaduti questa notte ne sono una dimostrazione: immaginatevi un’auto in corsa, con tanto di stereo ad alto volume per “caricarsi”, e, attaccato al paraurti posteriore un tasso, legato con una corda e trascinato senza pietà per decine di metri. Ecco, non è immaginazione.

E’ quello che ha raccontato di aver visto un abitante di Quiliano, che, disturbato dal caos di auto in corsa e dalla musica ad alto volume, si è affacciato dalla propria finestra assistendo così al triste spettacolo. Un macabro show che si è concluso con la vettura che, dopo aver scorazzato per un po’, avrebbe fatto retromarcia investendo il tasso. Questa la cruda cronaca.

Ora sono in corso le indagini per individuare i responsabili. I fatti sono accaduti in via Valleggia Superiore intorno alle 22,30 di ieri sera. Tre i veicoli “molesti”: quello che trascinava la povera bestiola sarebbe una Ford Fiesta e sarebbero stati individuati anche i modelli delle altre due macchine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. corsaronero
    Scritto da corsaronero

    aratro e spada, il tuo commento lascia esterefatti, come la fine che ha fatto il pover tasso.
    Però mi rendo conto che fino a quando ci saranno persone che la pensano come te, certi episodi potranno succedere.

  2. Belan
    Scritto da Belan

    @Arry87 : e anche se fosse stato un gatto , cosa cambiava a parte la specie dell’animale “usato” ?

  3. Scritto da Geoluke

    Vede “aratro e spada”, buonismo ed animalismo sono termini che non significano nulla: la morale è assoluta, tanto quanto una vita, che è pure unica in ogni singolo vivente. Ed un crimine è un dato di fatto, indipendentemente da chi l’abbia perpetrato e verso chi o cosa. Far pesi e paragoni è per questo inappropriato e poco sensato. Detto questo, se proprio vogliamo dare un’importanza relativa ai fatti come lei sembra volere, partiamo da un presupposto. Se guardiamo il tutto sotto il ben più imponente punto di vista della natura, di cui siamo un qualunque sotto insieme tra le centinaia di milioni di specie vissute in miliardi di anni e rispetto alla quale non abbiamo alcuna posizione di privilegio, è molto più preziosa la vita di un tasso che si attiene ai suoi compiti naturali ed equilibratori, piuttosto che quella di uno (o più) idioti squilibrati che lo trascinano legato ad un auto per trarne godimento, senza di fatto apportare alcun vantaggio né alla propria specie né, tanto più, alla natura stessa. Se poi vogliamo ragionare in termini di importanza legata a ciò che noi consideriamo intelligenza, ebbene, senza ombra di dubbio, l’individuo o gli individui umani che hanno compiuto tale gesto ne hanno dimostrato ben poca, senz’altro molto meno del povero tasso, per cui, ancora una volta, ribadisco la maggior importanza del tasso rispetto a questa tipologia (per fortuna rara e contrastata, leggendo gli altri commenti) di umano la cui stupidità, fortunatamente, li porterà, proprio grazie ai meccanismi evolutivi della natura, all’estinzione (purtroppo non in tempi così previ rispetto alla nostra scala).

  4. lingotto
    Scritto da lingotto

    premessa doverosa ma che sicuramente non verrà letta:il gesto è assolutamente da condannare..ma tutti questi “volontari” pronti a vendicare un tasso li avremmo avuti anche per vendicare un passante falciato da un automobilista che viaggiava a forte velocità in centro abitato ed in stato d’ebbrezza e che fugge senza prestare soccorso?

  5. Scritto da Arry87

    solo 2 parole… prendiamoli a calci….
    però è vero strano il tasso non è poi tanto facile da prendere…. anzi tra morsi e artigli è un vero combattente…. che non fosse un gatto ???