IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lavoro, Rossello (Cgil): “Urge incontro con la Provincia, notiamo un generale disinteresse”

Savona. “Da tempo ormai la Provincia non ci convoca per fare il punto su una situazione occupazionale e del lavoro nel Savonese che si fa sempre più grave. Sembra quasi che per gli amministratori provinciali una crisi non ci sia”.

Lo dice il segretario provinciale della Cgil Francesco Rossello, che ha richiesto la convocazione di un incontro urgente al presidente della Provincia Angelo Vaccarezza dopo l’accordo di concertazione con i sindacati del 24 settembre scorso.

Rossello si fa portavoce della richiesta concordata con le altre sigle Cisl e Uil. “A parte l’accordo sui 16 dipendenti della Nova Glass di Dego, in Valbormida – dice – notiamo un generale disinteresse alle questioni industriali da parte dell’amministrazione provinciale. Richieste reiterate di incontro le abbiamo inviate per quanto riguarda la nuova piattaforma logistica di Valleggia, l’Aurelia Bis, Telerobot, Elco, Viglietti e Ciet, ma anche sulla piattaforma Maersk. Chiediamo anche la creazione di un altro tavolo dedicato ai temi della legalità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Nabuccodonosor
    Scritto da Nabuccodonosor

    cairesedoc effettivamente hai ragione. per di più la richiesta del pd di convocare la commissione proprio a seguito della sollecitazione dell cgil è la prova palese del loro gioco di squadra strumentale e non casuale. quello che mi domando è se a queste persone interessi veramente la situazione occupazionale dlla provincia o se usano queste tematiche solo per strumentalizzare l’opinione pubblica e demonizzare l’avversario politico.

  2. Scritto da cairesedoc

    In effetti fanno gioco di squadra con il PD e allo stesso tempo difendono il loro interesse.
    Non vogliono imprenditori veri con cui confrontarsi, ma sempre delle situazioni incancrenite nelle quali fanno pesare il ruolo dei referenti politici.
    Ferrania, e prima l’Acna, sono l’esempio.
    Poi verranno le funivie e la italiana coke.
    Tutti, dai cosiddetti imprenditori ai partiti di sinistra ai sindacati, vogliono dei sudditi che devono andare da loro con il cappello in mano.

  3. Scritto da mamma critica

    bravo
    cominciate con la legalita’
    il nodo da sciogliere e’ li’
    dopo il lavoro arriva, eccome se arriva………..e ne arriva anche tanto
    ciao buon lavoro

  4. Nabuccodonosor
    Scritto da Nabuccodonosor

    magari sbaglio, ma purtroppo non posso fare a meno di vedere il sindacato, nello specifico la cgil, come l’appendice della politica di sinistra nel mondo del lavoro. credo che a prescindere dall’operato, se in provincia governassaro i loro amici, non uscirebbero sui giornali o sul web con comunicati simili, e le lamenteale si limiterebbero a farle nei corridoi… preoccupandosi di non sollecitare troppo l’opinione pubblica.

  5. Scritto da antani

    Forse questi temi…”scomodi”…non interessano a chi è impegnato a tagliare nastri!