IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laigueglia incantata dalla Banda della Polizia: successo per la festa per i 150 anni dell’Unità d’Italia foto

Laigueglia. Grandissimo successo ieri sera per la festa per i 150 anni dell’Unità d’Italia a Laigueglia con la Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Billi. Ad incantare il pubblico di Laigueglia, oltre 600 persone, non c’era però solo la musica della banda, ma anche la splendida Lamborghini Gallardo in “servizio” alla Polizia Stradale e numerosi agenti a cavallo. Quello di ieri sera in piazza Marconi con l’esposizione di mezzi storici ed operativi della Polizia (c’erano anche la celebre Moto Guzzi “Falcone” ed alla mitica Campagnola degli anni ’60, i cani poliziotto, la Polizia Stradale con le nuovissime moto BMW e la Polizia Scientifica) è stata davvero una celebrazione speciale per l’anniversario dell’Unità d’Italia.

“Abbiamo aderito con entusiasmo all’invito del Sindaco di Laigueglia di festeggiare solennemente questi primi 150 anni dell’Unità d’Italia – ha ribadito il Questore Grillo – siamo particolarmente soddisfatti della partecipazione della Banda della Polizia di Stato, che è stata ospite per la prima volta nel territorio di questa Provincia”. La Banda musicale della Polizia di Stato da oltre 70 anni è un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all’estero. Composta da 105 esecutori guidati da un vice maestro e da un maestro direttore, tutti provenienti dai più famosi conservatori, partecipa con stile e bravura alle celebrazioni pubbliche più importanti, rappresentando degnamente la Polizia di Stato. Le sue esibizioni, sia nei più celebri teatri che nelle piazze italiane e del mondo, sono particolarmente apprezzate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.