IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Karate Club Savona, memorabile primo posto agli Italiani di Kumite Esordienti B

Savona. Domenica 8 maggio, presso il palasport di Quiliano, si sono svolte le qualificazioni regionali per le finali dei campionati italiani di Kumite per la classe Esordienti B (14/15 anni). Il Karate Club Savona si è presentato all’evento con 7 atleti così suddivisi nelle diverse classi e categorie di peso: Carola Amormino e Sara Gadducci (femminile 56 kg), Corrado Buscaglia (maschile 50 kg), Michele Polerà (maschile 56 kg), Diego Lorenzi ed Alessandro Masi (maschile 63 kg), Roberto Siri (maschile 70 kg).

Se ne sono qualificati quattro, i quali hanno dimostrato il loro valore in campo nazionale sabato 28 e domenica 29 maggio ad Ostia, insieme alle due atlete già qualificate di diritto per i risultati ottenuti l’anno precedente: Gaia Benvegnù e Mariateresa Coco, entrambe nei 50 Kg. Sara, Michele, Alessandro, Roberto e Mariateresa hanno inoltre conquistato così anche il grado di cintura nera 1° dan.

Presso il Palafijlkam di Ostia si sono quindi svolte le finali nazionali del 17° campionato italiano Esordienti B, per atleti nati nel 1996 e 1997. Il Karate Club Savona si è fatto trovare, come sempre, pronto conquistando due medaglie importanti ed uno storico podio nella classifica società.

Successo di partecipazione generale con 404 atleti finalisti (232 maschi e 172 femmine). Nel complesso il Karate Club Savona ottiene il primo posto assoluto con 13 punti, seguito dall’OAM Yamaguchi 12 punti e dal 2003 Karate Club di Gorizia, terza classificato con 11 punti.

Sabato la giornata non è delle più positive per i gialloneri. I ragazzi del sodalizio savonese pagano l’emozione della prima esperienza in una competizione di livello nazionale e non riescono a tramutare in risultati le loro potenzialità. Nettamente diverso l’andamento il giorno dopo con le ragazze. Sara, Gaia e Mariateresa scendono sul tatami agguerritissime, consce di non essere inferiori a nessuna, e lottano fino alla fine per un risultato che, per due di loro, arriva con immensa gioia.

Ottimo il terzo posto di Gaia nei 50 kg. Dopo aver vinto il primo incontro per 7 a 0, ha ceduto il passo all’avversaria per una penalità perdendo 4 a 3 il secondo incontro. Nei ripescaggi, con altre due vittorie nette, conquista l’atteso bronzo che le era sfumato di un soffio l’anno scorso. Felice per la medaglia, rimane un po’ d’amaro in bocca per la finale non disputata a causa del proprio errore tattico. Si potrà rifare l’anno prossimo.

Altro grande risultato da parte di Sara nei 56 kg, una categoria con elevata partecipazione: 48 atlete al via. I primi due incontri vanno via lisci: vittorie di misura 1 a 0 ma in entrambe le prestazioni la superiorità della savonese pare evidente. Il terzo incontro comincia male con un punto per l’avversaria, Sara non si perde d’animo e recupera 3 a 1 ma nel finale la l’atleta romana riesce a piazzare un calcio e il combattimento finisce 4 a 3. Sara ci crede ancora e nei ripescaggi ci mette tutto quello che ha, grinta cuore e tecnica e, nonostante un ginocchio dolorante, vince nettamente per 3 a 0 entrambi gli incontri e conquista il suo primo podio.

Due parole anche per Mariateresa che, anche se nei 50 kg ha perso al primo incontro, ha dato del filo da torcere all’avversaria facendo del suo meglio e, senza di lei, con il suo prezioso punto di partecipazione, il Karate Club Savona non avrebbe conquistato il gradino più alto nella classifica per società.

Soddisfatti dell’operato di tutti in casa savonese: dagli atleti scesi in campo al tecnico accompagnatore Raffaella Carlini, ai maestri Fassio, Quaglia e Zucconi, i quali sperano che questi risultati siano d’esempio per chi prenderà parte ai prossimi impegni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.