IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Trofeo Nando Cogno va agli esordienti del Vado F.C.

Più informazioni su

Lunedì 20 giugno, sesto sigillo stagionale per gli esordienti ‘98 del Vado F.C., con la vittoria del XXX Trofeo Nando Cogno di Legino.

Il torneo Nando Cogno è un “classico” della Provincia, partito il 18 maggio, con sei squadre e che, giunto all’epilogo, ha messo di fronte il Vado F.C ed il Savona F.B.C. vittoriosi nei propri gironi.

I ragazzi di entrambe le formazioni arrivano alla finalissima molto stanchi e provati da una stagione lunga e per quanto riguarda i vadesi, la difficoltà sta anche nel mantenere la concentrazione dopo una serie di vittorie che potrebbero anche suscitare un senso di appagamento.

Il lavoro dei mister Novello e Tona, in preparazione alla partita è stato impeccabile e fino all’ingresso in campo hanno dato sicurezza alla squadra, cercando di scaricare i ragazzi della responsabilità che incombeva su di loro.

Nel primo tempo il gioco è molto intenso, non vi sono soste ed il ritmo è molto alto, i rossoblu sembrano, però, un po’ contratti e si vedono alcuni errori di troppo; il Savona, da parte sua sembra essere proprio in partita ed approfitta delle sviste avversarie proponendosi in pericolose ripartenze.

Prese le misure, le due squadre nel complesso si equivalgono ed il risultato della prima frazione è di 0 a 0.
Il secondo tempo è giocato con la stessa intensità del primo ma il Vado “balla” un po’ di più in difesa e si fanno sentire le assenze importanti.

I ragazzi di Vado non riescono a sopraffare con il gioco gli avversari, che oggi sembrano migliorati rispetto agli ultimi incontri disputati, ma sanno soffrire e mantengono il risultato sullo 0 a 0.

Nel terzo tempo, all’8° minuto, il Savona sfrutta un errore del Vado e sfonda sulla sinistra portandosi a rete e realizzando il goal dell’1 a 0. Il goal incassato è uno sprone per i rossoblu che iniziano a macinare gioco e chiudono gli avversari in difesa, sfiorando il pareggio in più occasioni.

Al 13° minuto Panucci è servito ottimamente da Marchi al limite dell’area, punta il portiere e con freddezza mette la palla dove nessuno può arrivare. È il goal del pareggio che libera la gioia dei ragazzi e di tutta la panchina che non aveva mai smesso di incitarli.

La partita non è finita e l’agonismo è ancora alto il Vado ci crede ma il risultato rimane bloccato sull’1 a 1 fino al fischio finale del sig. Tabbia, che ha diretto la partita con polso e professionalità.

A seguito del pareggio si va ai rigori ed è una storia già vista: “cecchini” precisi e spietati i rossoblu che vanno sul dischetto (segnano Tesi, Orsolini, Panucci e Marsio) e freddo e decisivo, fra i pali, l’estremo difensore vadese Bonzi, che “recuperato” in extremis, para il secondo rigore e costringe all’errore il 5° rigorista biancoblù. Sul campo e sugli spalti gremiti, esplode la festa, che si protrae fino a tarda notte, a degna conclusione di una stagione calcistica da incorniciare.

Immancabili il pensiero e la dedica della vittoria dei ragazzi e dei mister al compagno di squadra Leonardo che attendiamo presto nuovamente nel gruppo ed a Rignanese e Pesce, anche loro, assenti, che hanno contribuito attivamente anche a questa vittoria.

Un sentito ringraziamento va al numerosissimo pubblico intervenuto a sostegno dei ragazzi del Vado, alla società che li ha sempre sostenuti e seguiti, alla società Legino, che ha organizzato il torneo ed al Savona F.B.C. 98, che disputando anch’essa un ottimo torneo ha dato ancora maggiore lustro al trofeo conquistato degli esordienti del Vado F.C.

Questa la formazione del Vado che ha conquistato il trofeo: Bonzi, Cosce, Enzi, Genta, Jamieson, Manzani, Marceddu, Marchi, Marsio, Orsolini, Panucci, Pesce, Rignanese, Schincaglia, Tedesco, Tesi, Tona.
Questo il cammino del Vado nella competizione:
Vado – Pietra L. 0 – 0; 0 – 0; 0 – 1.
Vado – Cairese 2 – 0; 0 – 0; 2 – 0.
Vado – Finale 0 – 0; 0 – 0; 0 – 0; (4 – 3 d.c.r.)
Vado – Savona 0 – 0; 0 – 0; 1 – 1; (4 – 3 d.c.r.)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.