IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il 2 luglio scattano in tutta Italia i saldi estivi

Più informazioni su

Liguria. Il prossimo sabato 2 luglio scattano già i saldi estivi. La novità quest’anno è un’unica data di partenza per tutta Italia. “Una sorta di D-Day per il commercio estivo dopo mesi difficili determinati dalla stagnazione dei consumi a causa della lunga crisi”, dice la Fismo Confesercenti. A ciò si aggiunge la prudenza dei consumatori nell’imminenza dei saldi con un ulteriore rallentamento delle vendite da nord a sud. Sei italiani su 10 approfitteranno di questa opportunità: il 25% – segnala la federazione di categoria della Confesercenti – farà acquisti nei centri cittadini, il 27% dove capita, un altro 20% nei centri commerciali. Il settore dell’abbigliamento in questi primi mesi del 2011 ha registrato un andamento negativo con una flessione dello 0,3%.

L’attesa per i saldi estivi è caratterizzata quindi anche dalla speranza che nelle prossime settimane si possa recuperare almeno in parte quanto è andato perduto finora. Il giro di affari stimato dovrebbe collocarsi sui livelli dell’anno scorso pari al 26% del fatturato stagionale. Gli sconti iniziali si aggireranno nelle prime settimane sul 20-30% per gli articoli estivi e quelli di marca. Saldi più cospicui, fino al 50%, dovrebbero interessare i capi prettamente di stagione come i pareo, gli shorts, i top.

Secondo Roberto Manzoni presidente Fismo Confesercenti, “c’é soddisfazione per la data unica, a lungo richiesta da Confesercenti. Perplessità restano invece per un avvio che appare ancora troppo anticipato. Ma non nascondiamo che sta salendo anche la preoccupazione nel settore per le indiscrezioni sui contenuti della riforma fiscale: un eventuale aumento dell’Iva sui prodotti dell’abbigliamento potrebbe generare una pesante contrazione delle vendite e portare a nuove chiusure di esercizi commerciali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.