IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

I Sindaci per l’acqua pubblica: le ragioni del “Sì” al referendum

Più informazioni su

Noi Sindaci per l’acqua pubblica della provincia di Savona siamo consapevoli e vogliamo affermare con forza che:

– L’acqua rappresenta fonte di vita insostituibile per gli ecosistemi dalla cui disponibilità dipende il futuro degli esseri viventi.

– L’acqua costituisce, un bene comune dell’umanità, il bene comune universale, un bene comune pubblico, quindi indisponibile che appartiene a tutti.

– Il diritto di ogni individuo all’acqua è un diritto inalienabile, il cui accesso deve essere garantito a tutti come un servizio pubblico.

– L’approvvigionamento e la successiva distribuzione dell’acqua non possono e non devono diventare oggetto di mercimonio o essere motivati dall’interesse e dal lucro, ma devono essere assicurati dalle istituzioni pubbliche che rappresentano le comunità territoriali di tutti i cittadini.

– Per questo un milione e 400mila cittadine e cittadini hanno sottoscritto la proposta di referendum per ribadire che l’acqua deve essere un bene comune, garantito dalla proprietà pubblica e dalla gestione pubblica, dalla partecipazione dei cittadini e dalla vigilanza diretta ed effettiva da parte delle comunità locali.
 
Per questi motivi ci impegniamo a sostenere le ragioni dei “Sì” sui due referendum per l’acqua pubblica del 12 e 13 giugno, promuovendo la più ampia partecipazione ed informazione sul tema.

Proponiamo a tutti gli altri sindaci della nostra provincia di aderire a questo Comitato dei Sindaci per l’acqua pubblica e di sottoscrivere con noi questo documento.

I sindaci di
Pietra Ligure (Luigi De Vincenzi)
Noli (Ambrogio Repetto)
Bardineto (Franca Mattiauda)
Savona (Federico Berruti)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. IronMan
    Scritto da IronMan

    «la gestione dell’acqua come risorsa pubblica deve corrispondere alla valorizzazione del contenuto economico della gestione»
    Corrado Clini ministro dell’ambiente

    cioè il principio diametralmente opposto al contenuto dei due quesiti votati il 12 e 13 giugno scorso. . .

    E ADESSO I QUATTRO SINDACI “SCIENZIATI” (ah ah ah..) CHE SI SONO RIEMPITI LA BOCCA MI DEBBONO DARE SPIEGAZIONI . . . tiè !