IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“I Concerti dei Turchini”: torna a Loano il pianista Alexander Romanovsky

Più informazioni su

Loano. Domani, sabato 4 giugno, a Loano, avrà luogo un nuovo appuntamento della rassegna “I Concerti dei Turchini: musiche dell’anima”, organizzati dalla Confraternita delle Cappe Turchine con il patrocinio dell’assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano.

Protagonista del concerto, in programma alle ore 21, nell’oratorio N.S. del SS. Rosario, sarà il pianista Alexander Romanovsky (nella foto), che torna a Loano dopo il successo dell’esibizione dello scorso anno.

Autentico prodigio, il giovane ucraino, Alexander Romanovsky colpisce per l’eccezionale maturità, le sorprendenti interpretazioni, l’ineguagliabile tecnica, il virtuosismo e quella rara passione per la musica, che traspare da ogni singola nota, tanto da meritare dai critici la definizione di “erede della grande tradizione dei pianisti russi”.

Il concerto si aprirà con la “Sonata in mi bemolle maggiore, Hob XVI:52” di Joseph Haydn (1732 – 1809) e proseguirà con “Dumka, scena rustica in do minore, Op.59” e “Aprile: Bucaneve – da Le Stagioni Op.37” di Pyotr Ilyich Tchaikovsky (1840 – 1893). La serata musicale si chiuderà con “Variazioni sopra un tema di Paganini Op.35 (Libro I e II)” di Johannes Brahms (1833 – 1897).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.