IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrania: domani vertice in Regione e giovedì tavolo a Roma

Cairo Montenotte. La posta in gioco è sempre la stessa, ma questa volta i sindacati scalpitano: domani si svolgerà l’incontro in Regione per Ferrania. Il vertice tra organizzazioni sindacali di categoria, gli assessori Vesco e Guccinelli, Provincia di Savona, Comune di Cairo e azienda, anticipa di tre giorni l’atteso tavolo romano del 16 giugno, quando si dovrà rimettere mano all’accordo di programma su Ferrania e la Valbormida, con l’obiettivo di tracciare tempi certi.

“La Regione ha investito dei soldi pubblici ed è giusto che dica la sua su piani d’impresa che non ci sono e sull’assenza, per ora, di un vero progetto di rilancio industriale e occupazionale” ha sottolineato Fulvio Berruti della Filctem Cgil. Il nocciolo del vertice regionale sarà la necessità (rappresentata dai sindacati) di arrivare all’incontro romano con una posizione univoca del territorio e degli enti locali, in grado di far pressione sul governo, considerato che serviranno altre misure sociali a sostegno dei dipendenti di Ferrania con la cassa integrazione straordinaria che scadrà a fine novembre.

Nell’incontro in Regione si parlerà anche della scadenza dei cantieri scuola-lavoro e delle possibilità di un rinnovo per i lavoratori in cassa integrazione. Naturalmente al vaglio dell’ente regionale le possibilità economiche, considerata la situazione di crisi dell’industria ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Resist

    Il futuro vedrà uno sviluppo incredibile per gli impianti che utilizzano energia rinnovabile…un buon imprenditore punta su queste, non sugli impianti a carbone.