IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fallimento di società immobiliare: in due si prendono 9 anni e 6 mesi di reclusione

Savona. Due condanne per un episodio di bancarotta fraudolenta questa mattina in tribunale a Savona. Nel 2002 era fallita la “Clessidra Compagnia Immobiliare”, società che gestiva un immobile a Pescate (Lecco) e nei guai erano finiti i due amministratori delegati Giovanni F., 66 anni, alassino, e Carlo C., 55 anni, di Finale: il primo (rimasto in carica fino al 2000) perché accusato di aver causato dissesto alla società, il secondo (in carica dal 2000 al momento del fallimento) per aver distratto beni per 208 mila euro.

Giovanni F. è stato condannato a 3 anni e 6 mesi (pena condonata), mentre Carlo C. a sei anni di reclusione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.