IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eclissi totale di luna, spettacolo mozzafiato: i prossimi appuntamenti con l’astronomia

Più informazioni su

Le aspettative non sono state tradite perché l’eclissi totale di luna avvenuta ieri sera ha offerto uno spettacolo mozzafiato, nonostante qualche nuvoletta abbia “abitato” i cieli del Savonese.

Questo tipo di eclissi avviene due volte l’anno (questa era la prima del 2011), ma quella di ieri è stata la più lunga degli ultimi 11 anni. Uno spettacolo emozionante, che ha raggiunto il suo culmine poco dopo le 22, quando la luna è diventata praticamente rossa. Molti hanno scelto alcune località collinari per vedere meglio l’eclissi.

Il 2011 sarà ricordato come l’anno delle eclissi. Dal primo di gennaio ad oggi, infatti, si sono già verificate due eclissi parziali di sole e altre quattro sono in “programma” prima della fine dell’anno. Dopo lo spettacolo di ieri, in cui unica protagonista è stata la luna, il primo luglio sul palcoscenico ritorna invece il sole con una eclissi parziale, che sarà visibile solo in una piccola zona dell’Oceano Antartico, in mare aperto e, nel momento del massimo, il sole sarà eclissato per meno del 10%. Sarà dunque, secondo gli astronomi, un’eclissi veramente di scarsa importanza.

Ancora sole in primo piano in autunno quando il 25 novembre si verificherà una eclissi parziale della nostra stella maggiore, l’ultima di sole del 2011 e la migliore dell’anno in termini di oscuramento (90%). Il fenomeno, però, sottolineano gli astronomi, sarà visibile praticamente solo in Antartide, toccando proprio marginalmente il Sud Africa, la Tasmania e la Nuova Zelanda. L’anno delle eclissi si chiude il 10 dicembre con l’ultima di luna del 2011. Sarà pienamente visibile in Asia e Oceania ma solo parzialmente in Europa, Africa e America del Nord.

In Italia la luna sorgerà a Est/Nord-est alle 16.39, quando però starà già uscendo dalla fase di totalità. La fase massima si avrà infatti verso le 16, con il sole non ancora tramontato. Come per tutte le eclissi visibili quest’anno dall’Italia, avvertono ancora gli astronomi, occorrerà avere l’orizzonte est libero da ostacoli naturali o artificiali. La totalità di questa ultima eclisse del 2011 terminerà alle 17.41, con la luna alta circa 8 gradi dall’orizzonte Est/Nord-est.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.