IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Domani a Borghetto infiorata e processione del Corpus Domini

Borghetto S. Spirito. Domani, domenica 26 giugno, a partire dalle ore 14,00, allestimento dell’Infiorata in via Roma a Borghetto. Seguirà la processione del Corpus Domini.

La confraternita di San Giuseppe opera da sempre per conservare le tradizioni religiose più care ai borghettini quali i festeggiamenti quinquennali in onore di N.S. Madonna della Guardia, svoltisi nel 2010 e l’infiorata del Corpus Domini, che ogni anno colora, con decorazioni ad ispirazione religiosa, composte da centinaia di migliaia di petali, il Centro Storico della cittadina ligure.

“Le radici della nostra comunità vengono ogni anno rinvigorite dalla dedizione e dall’amore profuso da tutti coloro che collaborano per mantenere vive tradizioni e usanze che riescono a far sentire coesa la nostra cittadina” commenta l’assessore alla cultura Roberto Moreno.

E’ del luglio 1685 la richiesta di licenza da parte del Priore della Compagnia della Morte al serenissimo Senato della Repubblica di Genova per l’edificazione, a ridosso delle antiche mura, dell’oratorio chiamato della “Misericordia” o della “buona morte”, oggi intitolato a San Giuseppe e sede dell’omonima confraternita.

Il luogo di culto, ha sempre rappresentato per i Borghettini di tutti i tempi, un punto di ritrovo fondamentale anche grazie alla sua ubicazione sito nella centralissima Piazza Madonna della Guardia.

L’Oratorio, era anche il luogo dove i vecchi marinai, offrivano i loro ex-voto: i modelli dei “barchi”, compagni di avventure e di pericoli, sui quali avevano navigato per tanti anni. Al suo interno, in una struttura sobria, ad unica navata, al cui capo è posto un solo altare centrale, si possono ammirare i “crocifissi” e alcuni quadri, tra cui quello del “Miracolo della Mula”, dipinto dal Badaracco nel 1655, in origine esposto nella chiesa matrice di San Matteo e lì collocato dopo la realizzazione dell’edificio.

Il portone d’ingresso, che si affaccia sulla piazza dedicata alla Madonna della Guardia del Borghetto è contornato da pietra di Finale e sormontato da una nicchia con la statua del santo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.