IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Costa Favolosa pronta al debutto: ambasciatrice del Made in Italy nel rispetto dell’ambiente

E’ stata pensata per sorprendere in tutto e sarà l’ambasciatrice del Made in Italy sui mari del mondo. E’ la nuova ammiraglia di Costa Crociere, 15° della flotta, la più grande nave da crociera battente bandiera italiana. Debutterà il 4 luglio a Venezia nell’anno del 150° anniversario nell’Unità d’Italia.

Il 2 luglio, una grande festa, con show pirotecnico sul mare, celebrerà il battesimo della “nave delle meraviglie”, in piazza dell’Unità d’Italia a Trieste. A fare da madrina alla nuova ammiraglia sarà Margareth Madé, l’attrice italiana nota al pubblico per la sua interpretazione nel film ‘Baaria’ di Salvatores. Madé e Costa Favolosa, spiega l’amministratore delegato del gruppo Pier Luigi Foschi, “hanno in comune i valori che rappresentano lo stile italiano: bellezza, raffinatezza e forte personalità”.

Dopo l’evento di battesimo, Costa Favolosa, 114.500 tonnellate e 3.800 ospiti totali, debutterà con una minicrociera di vernissage. Tre giorni con partenza da Venezia il 4 luglio e scali a Dubrovnik e Koper. Poi sarà la volta della grande crociera inaugurale, che partirà da Venezia il 7 luglio: 11 giorni alla scoperta di Grecia, Turchia e Croazia, con scali a Bari, Smirne, Istanbul, Mykonos, Pireo, Olimpia e Dubrovnik.

Per tutta l’estate 2011 offrirà crociere di 8 giorni nel Mediterraneo Orientale alla scoperta di Grecia, Turchia e Croazia, con partenza da Venezia e Bari. Da novembre solcherà i mari del Golfo Arabo, destinazione che Costa Crociere ha proposto per prima al mondo offrendo vacanze da “Mille e una notte” negli Emirati Arabi Uniti e in Oman. Un’atmosfera di eleganza e incanto accoglierà gli ospiti che varcheranno i “cancelli” di Costa Favolosa, a cominciare dell’Atrio dei Diamanti, decorato con granito, gemme, cristalli.

Il design interno, a cura dell’architetto Joseph Farcus, è ispirato a capolavori mondiali, grandiosi palazzi, musei, miti da scoprire: dalla “Sala degli Specchi” della Reggia di Versailles, al “Palazzo Imperiale” della Città Proibita di Pechino, passando per il Circo Massimo di Roma. “Favolosa” anche la collezione d’arte: negli ambienti interni della nave saranno installate in modo permanente un totale di oltre 400 opere originali e 6.000 multipli, di artisti contemporanei, commissionate da Costa Crociere appositamente per la nave.

Dal cantiere che l’ha costruita, agli arredi delle cabine, dei saloni e dei ristoranti, agli attrezzi della palestra, ai marchi e ai prodotti portati in tavola, fino alla sua collezione d’arte. Costa Favolosa è un trionfo del Made in Italy. Per Costa Crociere è la conferma di una tradizione che dura da 60 anni. Costa Favolosa è stata costruita da Fincantieri negli stabilimenti di Marghera e la maggior parte delle imprese che ha partecipato alla costruzione sono italiane.

Raccolta differenziata, riciclo di alluminio, vetro e altre tipologie di rifiuti, produzione di acqua attraverso dissalatori, risparmio energetico: Costa Favolosa è all’avanguardia anche dal punto di vista del rispetto ambientale e ha ricevuto dal Rina la “Green Star Plus”, massimo riconoscimento di tutela ambientale. La nuova ammiraglia della compagnia italiana, insieme alle gemelle Costa Deliziosa e Costa Luminosa, è tra le prime navi in Italia e al mondo a essere predisposte per il “cold ironing”, ovvero il sistema che permette alle navi ferme in banchina di ricevere la corrente da terra, senza dover tenere accesi i motori per alimentare i generatori di bordo.

A bordo inoltre, come su tutte le altre navi della flotta Costa Crociere, viene effettuata la raccolta differenziata per il 100% dei rifiuti, nessun rifiuto speciale è scaricato in mare e l’acqua utilizzata sulla nave viene per la maggior parte prodotta direttamente a bordo attraverso dissalatori. L’attenzione di Costa Crociere per il rispetto ambientale è del resto presente su tutte le navi della flotta. Lo scarico a mare delle acque nere e grigie avviene sempre oltre le 12 miglia invece delle 4 previste dalla normativa.

Inoltre, la flotta Costa è l’unica ad essere soggetta alle leggi, a volte più restrittive, applicabili alle navi di bandiera italiana in materia di ambiente e sicurezza e responsabilità sociale. L’impegno sociale e ambientale di Costa Crociere si concretizza anche attraverso importanti partnership.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.