IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corruzione: prima udienza al Riesame sull’istanza di scarcerazione per Pietro Fotia

Vado L.Udienza questa mattina presso il Tribunale del Riesame di Genova sull’istanza di scarcerazione nei confronti di Pietro Fotia, il titolare della Scavo-ter, arrestato nell’ambito dell’inchiesta “Dumper” con le accuse di corruzione, dichiarazioni fiscali fraudolente e falsità in atti pubblici in concorso, e tutt’ora rinchiuso nel carcere genovese di Marassi.

La Camera di Consiglio si è riunita per valutare la richiesta dei legali difensori, gli avvocati Emi Roseo e Carlo Biondi. La difesa dell’imprenditore ha inoltre presentato un memoriale per chiarire la posizione del loro assistito e ottenere così la misura degli arresti domiciliari. Per l’accusa, invece, ad aggravare il ruolo di Fotia nuove intercettazioni, che confermerebbero un ruolo centrale da parte del titolare della Scavo-ter. La decisione del Riesame è attesa tra giovedì o venerdì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.