IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cantiere fermo a Roccavignale: il sindaco di Millesimo sollecita la Provincia

Più informazioni su

Il sindaco di Millesimo e consigliere provinciale PD Mauro Righello interviene nuovamente sulla viabilità provinciale e sollecita la giunta provinciale ad intervenire per sanare le gravi criticità a partire dal fermo del cantiere sulla strada provinciale SP 28 bis all’altezza del centro abitato del comune di Roccavignale. Presentata ieri in Provincia l’interpellanza al presidente Vaccarezza e all’assessore alla viabilità Carla Mattea per sbloccare il cantiere che tiene ostaggio gli abitanti di Roccavignale. Infatti sulla strada provinciale SP 28 bis che connette Millesimo al territorio piemontese verso Montezemolo da mesi è fermo il cantiere all’altezza del comune di Roccavignale che dovrebbe riadattare un tratto di viabilità molto tortuoso.

Afferma Righello: “Mi pare evidente che occorre terminare urgentemente le opere avviate, peraltro preannunciate dal presidente Vaccarezza e dall’Assessore alla viabilità Mattea la primavera scorsa. Sono trascorsi mesi e la comunità di Roccavignale assiste attonita al fermo cantiere che compromette pesantemente località Valzemola e che con il flusso di motociclisti che nella stagione estiva percorrono la dorsale viaria che collega il Piemonte alla Liguria pone gravi problemi anche in termini di sicurezza”.

Righello che da tempo pone la questione della viabilità provinciale come priorità a partire dalla manutenzione minima come le buche nell’asfalto, lo sfalcio dell’erba, la pulizia delle cunette e degli scoli delle acque, della segnaletica orizzontale e verticale dichiara: “Molti sindaci, cittadini, automobilisti continuano a segnalare alla Provincia tali criticità ma sono assolutamente inascoltati. La giunta provinciale risponde che non ha finanziamenti per tali interventi. Vero, il governo ha tagliato fondi su tutto. Ma credo che si possano rimodulare gli interventi non prioritari sulla viabilità provinciale e dirottare finanziamenti a favore delle urgenze denunciate da tutti”.

Righello conclude con una battuta provocatoria in relazione alla proposta della Lega di trasferire alcuni Ministeri nel Nord Italia: “Non vorrei che per risolvere i problemi della viabilità provinciale fossimo costretti a proporre il trasferimento del settore delle viabilità della Provincia nell’entroterra e nelle sedi periferiche. Magari a Carcare, a Sassello, a Murialdo, a Villanova d’Albenga… Ovviamente è una battuta ma seriamente sollecito la Provincia a farsi carico davvero di questi problemi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hesticazzj
    Scritto da hesticazzj

    -“Stanca di silenzio di proprio capo su macchine che bloccano sentiero di bisonti, tribù di Roccavignale và da Grande padre bianco Riga…”
    -“hesticazzj… e lui cosa dice loro?”
    -“Grande padre Riga dire a tribù di Roccavignale: “Non vi preoccupate da domani niente più vi impedirà di passare su sentiero di bisonte!”
    -“hesticazzj!… e il giorno dopo i lavori erano terminati e la strada sgombra?”
    -“No!… ma due grossi totem con occhio giallo, verde e rosso ora essere dietro tenda di Grande capo Riga…” HESTICAZZJ