IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Eccellenza: il Vado conferma l’allenatore Adriano Monari foto

Vado Ligure. Il Vado F.C. 1913 ha reso noto che nella prossima stagione sportiva l’allenatore della prima squadra sarà nuovamente Adriano Monari. Il ruolo di allenatore in seconda, invece, sarà ricoperto da Claudio Caddeo, tecnico della Juniores regionale vadese negli ultimi due campionati.

Per quanto concerne i calciatori, la prima conferma ufficiale riguarda il capitano Cesar Grabinski. L’attaccante argentino disputerà, così, la sua sesta annata in rossoblu.

Adriano Monari, nato a Genova il 27 aprile 1963, prima di arrivare alla guida del Vado, intorno alla metà della stagione scorsa, era stato anche sulle panchine di Bogliasco ’76 (dove ha conquistato una promozione in Eccellenza), Sampierdarenese e Pontedecimo.

La sua carriera da calciatore, invece, dopo gli esordi con la maglia della Sampdoria (4 presenze nella stagione 1980/1981 in serie B), si è sviluppata soprattutto nei campionati di C1, C2, Interregionale ed Eccellenza. Monari, infatti, è stato il centravanti di squadre come Teramo, Sanremese, Savona, Ospitaletto, Acqui, Pegliese, Sampierdarenese e Lavagnese.

Claudio Caddeo, nato a Cagliari il 18 marzo 1970, è stato per due anni di fila sulla panchina della Juniores regionale del Vado, conquistando un primo e un terzo posto in campionato e vincendo l’ultima edizione del Trofeo Lanterna. In precedenza, aveva già lavorato con il club vadese come allenatore in seconda della Juniores nazionale nell’annata 2007/08.

Nel 2009, invece, aveva guidato il Valleggia in Seconda Categoria; mentre nella stagione 2003/04 ha ricoperto il doppio incarico di giocatore e allenatore alla Veloce, nel suo ultimo anno da calciatore. Una carriera, quest’ultima, cominciata nel 1985 con la maglia del Boys Vado, in Prima Categoria, e proseguita poi con i colori di Zinola, Porto Vado, Calizzano, San Nazario, Valleggia e Veloce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.