IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caduta di detriti a Capo Noli: nella notte chiusa una corsia dell’Aurelia per 3 ore

Più informazioni su

Noli. Il “fantasma” dell’Aurelia spezzata in due a Capo Noli è tornato a farsi vedere questa notte, ma, fortunatamente, solo per poche ore. Intorno alle 23 infatti diversi detriti di dimensioni ridotte si sono staccati dalla parte bassa del costone già interessato nei mesi scorsi dai lavori di messa in sicurezza. Il pietrisco è precipitato sulla carreggiata in un momento in cui non passava nessuno. Alcuni automobilisti hanno però segnalato la presenza dei detriti sull’asfalto e una corsia dell’Aurelia è stata così chiusa per consentire le operazioni di pulizia.

La strada statale è rimasta aperta a senso unico alternato per quasi tre ore: poco dopo le due, visto che non sono stati riscontrati pericoli, i tecnici dell’Anas hanno dato l’ok alla riapertura della strada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da KASPER

    @Bandito
    nettamente piu’ probabile la tua seconda ipotesi…purtroppo!

  2. Bandito
    Scritto da Bandito

    Non dovrebbero esserci sensori che segnalano le frane e danno il rosso ai semafori? Quindi o gli automobilisti che hanno segnalato il pietrisco sono passati con il rosso, e dubito che l’abbiano fatto tutti, oppure i sensori non funzionano e quindi a passare sul capo Noli si rischia la vita. Sarà meglio che l’ANAS si svegli.