IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cabaret, musica, danza, sport: Loano propone un’estate ricca di eventi foto

Loano. Nel segno della continuità, il programma delle manifestazioni loanesi si rinnova con proposte di qualità. Musica, danza, cabaret, intrattenimento per grandi e piccini e tanto sport: l’estate loanese si preannuncia ricca di eventi, promossi dall’assessorato al Turismo, alla Cultura e allo Sport del Comune di Loano.

La stagione di eventi prenderà il via con il concerto dei Buio Pesto, in programma il 19 giugno nell’arena estiva Giardino del Principe, principale palcoscenico delle manifestazioni loanesi, quest’anno gestita dal Consorzio Sociale Il Sestante e I.So THeatre con la direzione artistica di Luca Malvicini.

La musica sarà la principale colonna sonora dell’estate con eventi al Giardino del Principe e con grandi manifestazioni che toccheranno il lungomare e le vie del centro.

Confermata per il 7 luglio la terza edizione della Notte in bianco, maratona musicale notturna organizzata in collaborazione con l’Ascom, i Bagni Marini, gli esercizi commerciali e i locali pubblici. Saranno più di venti le aree spettacolo che si animeranno dalle ore 21 con l’apice della serata, in piazza Italia, dove dalle 22,30 suonerà Paolo Belli con la sua Big Band.

Dal 25 al 29 luglio, le sonorità della musica popolare torneranno a risuonare sul lungomare e sul palco del Giardino del Principe con il festival Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana, che ospiterà i percorsi musicali di alcuni dei protagonisti della nuova interpretazione della musica tradizionale italiana.

Ricco il programma di eventi musicali nell’arena estiva Giardino del Principe, che ospiterà concerti che spazieranno dalla canzone d’autore alla musica folk, dalla musica leggera all’operetta, dalla colonne sonore dei films ai brani d’opera. A dare il via al programma di Musica al Giardino sarà il 3 luglio Davide Van de Sfroos, che torna per la terza volta a Loano dopo il successo al Festival di Sanremo, per presentare il suo ultimo album, Yanez.

Dalla canzone d’autore laghée si passerà l’8 luglio alla musica folk del gruppo piemontese Ariondassa. Il tango di Piazzolla e Gardel saranno al centro del concerto con voce narrante e coreografie di ballerini dei Tanghera, in programma il 23 luglio. Il 13 agosto si tornerà alla grande canzone d’autore con Eugenio Finardi, che farà rivivere con nuove sonorità elettriche quella “musica ribelle”, che lo ho reso uno dei cantautori più amati delle ultime generazioni.

Un trio di “ragazze” davvero particolari, Le Sorelle Marinetti, il 15 agosto, vestirà i panni di tre signorine degli anni ’30, interpretando i più grandi successi di quegli anni in perfetto falsetto e “canto armonizzato”.

Tre gli appuntamenti con la Fondazione Orchestra Sinfonica  di Sanremo: il 4 luglio con il concerto “Pellicole di Musica”, dedicato alle più belle colonne sonore del cinema italiano, il 22 luglio con “L’Operetta”, repertorio tratto dalle più celebri operette e il 2 agosto con “Da Nino Rota ai Beatles”, viaggio nella musica leggera e non solo.

Novità di quest’anno è il programma “Ritorno all’opera” che propone la selezione delle più belle e significative pagine musicali di due delle più celebri opere italiane: La Traviata (16 luglio) e Tosca (20 agosto). Ad arricchire il programma di Estate in Musica saranno, poi, i concerti di musica sacra negli oratori e nelle chiese, i concerti bandistici in piazza e le serate musicali sul lungomare e nelle vie del centro “Notte di Note” (12 agosto) e “Notte della Musica” (2 settembre).

Ad agosto, la rassegna Loano Cabaret, organizzata dallo Zelig di Milano, porterà nella splendida cornice dell’arena estiva Giardino del Principe alcuni dei personaggi più noti del cabaret italiano. Sul palco, a proporre le battute e le gag più divertenti del loro repertorio, saliranno Enrico Bertolino (1 agosto), Gene Gnocchi (11 agosto) e Maurizio Lastrico (18 agosto). I tre fuoriclasse della risata daranno vita a tre serate di comicità dirompente in cui ironia e satira si misceleranno in un cocktail esplosivo di risate.

La danza sarà presente nell’estate loanese con tre prestigiosi allestimenti. L’11 luglio il Balletto di Milano presenterà “Chansons”, una serata di balletto in due atti su canzoni di Charles Aznavour, Jacques Brel, Serge Gainsbourg ed Edit Piaf. Protagonisti saranno i ballerini Giulia Paris e Martin Zanotti insieme ai solisti e al corpo di ballo del Balletto di Milano. La rassegna proseguirà il 6 agosto con l’anteprima in nazionale di “Opera Ballet Rock” della Compagnia Ariston Proballet. Sul palco, coreografie e musiche daranno vita ad un’esplosione di grande energia, che travolgerà il pubblico con un ritmo incalzante e un linguaggio moderno. Il 25 agosto il Balletto del Teatro di Torino porterà in scena “Caravaggio”, un omaggio al grande artista, alle sue luci e ombre che disegnano una straordinaria visione carnale e plastica, violenta e poetica.

Completerà il programma dedicato alla danza il Labat Loano Danza Festival (dal 22 al 27 agosto) appuntamento con spettacoli di danza contemporanea, con il concorso “Un popolo che danza” e con lo stage diretto dal maestro Gino Labate.

Il calendario estivo loanese non dimenticherà i turisti più piccini. Il programma, che si svolgerà nell’arena estiva Giardino del Principe, a cura della I.So THeatre, intreccerà spettacoli teatrali e laboratori, dove i bambini potranno cimentarsi in attività artistiche con materiali “poveri” e di “recupero”. Confermata a luglio l’attesissima gara di costruzioni di castelli di sabbia, Architetti in erba.

I grandi eventi di intrattenimento completeranno il programma di manifestazioni: il raduno bandistico “E. Garassini” (9 luglio), gli spettacolari fuochi d’artificio (14 agosto) e la suggestiva illuminazione del mare con le 10.000 Luci nella Notte del 15 agosto.

Inoltre, ad animare la stagione balneare ci sarà Artigianalmente Mestieri in Piazza che porterà in piazza Massena tanti piccoli “laboratori a cielo aperto” dove artisti–artigiani lavoreranno direttamente davanti al pubblico.

Musica e danza saranno gli ingredienti delle serate di spettacolo “Improvvisamente Tu” (10 luglio e 28 agosto), così come dello spettacolo “Una città per sognare” (24 luglio), eventi organizzati a favore della sezione loanese della Croce Rossa Italiana. Moda, musica e cabaret animeranno la serata “Una sfilata di risate 8” (9 agosto), organizzata per raccogliere fondi per l’Adso.

A settembre, i riflettori si accenderanno sul Festival degli Interpreti (3 settembre), concorso per giovani cantanti e cantautori, organizzato dall’Agenzia Eccoci Eventi in collaborazione con il quotidiano La Stampa. Il concorso si propone di promuovere le giovani promesse, attraverso collaborazioni e sinergie con produttori ed etichette discografiche.
La proclamazione del vincitore è il punto d’arrivo di un’attività che si realizza durante tutto l’anno. I finalisti, infatti, vengono individuati attraverso selezioni che si svolgono su tutto il territorio nazionale.

Per tutta l’estate, inoltre, si potrà visitare nel Palazzo Kursaal la mostra Loano per il mare. Nel salone centrale del palazzo Kursaal si potranno ammirare i pezzi più significativi della collezione dedicata alla marineria loanese e della provincia di Savona. Oggetti, documenti storici, libri, cartine, modellini, fotografie, che  l’Associazione Culturale Marinara Lodanum ha con grande cura conservato nel piccolo museo allestito nel Kursaal. Infine, una ricca stagione cinematografica presenterà sul grande schermo del Giardino del Principe film d’autore e film per ragazzi e bambini.

Lo sport sarà presente nell’estate loanese con manifestazioni internazionali, gare nazionali e incontri regionali organizzati con il patrocinio e il contributo dell’assessorato allo Sport.

Il calendario di appuntamenti si aprirà con il girone finale dell’European Summer Cups (1/3 luglio), campionato europeo di tennis valido per la designazione delle squadre per il campionato mondiale Giovanile. Sempre al Tennis Club Loano, ad agosto, si svolgerà il Giallone di ferragosto, torneo di doppio con sorteggio in notturna (8/16 agosto).

Non mancheranno nel calendario sportivo estivo la tradizionale gara nazionale a coppie di bocce, “Trofeo La Palma d’oro – Città di Loano” (31 luglio e 1 agosto), il torneo di scacchi semilampo “Città di Loano” (7 agosto) e il torneo di beach volley (13, 14 e 15 agosto). Tra le novità di quest’anno si segnala la prima edizione del trial indoor “Città di Loano” (6 agosto).

Settembre regalerà un calendario ricchissimo di manifestazioni sportive, che toccherà il suo clou con i Global Games (25 settembre/4 ottobre), evento mondiale che anticipa le Paralimpiadi 2012. Il 3 e 4 settembre, si svolgerà il campionato italiano di bocce A categoria Over 60. Nello stesso week-end si aprirà il programma dedicato al basket con l’11° edizione del “Torneo del Gemellaggio”, che accenderà i riflettori sul basket over 40 maschile. La pallacanestro sarà nuovamente protagonista, dal 16 al 18 settembre, con l’attesissima XXIII edizione del “Trofeo Riviera delle Palme”.

E’ ormai una tradizione l’appuntamento settembrino con il volley, che dal 9 all’11 offrirà un grande spettacolo con il 9° “Trofeo G. Guzzetti”, il 7° “Trofeo L. Tassara” e il 5° “Memorial D. Dama”. Dal 15 al 17 settembre, poi, Loano ospiterà il “Queens of the Beach”, ritiro tra squadre internazionali femminili di beach volley, che si alleneranno al B-fly Beach.

Il 18 settembre, una pacifica invasione del centro storico da parte di atleti e appassionati accompagnerà la quinta edizione del “Giro delle Mura”, corsa podistica competitiva che si è ritagliata uno spazio di primo piano tra le più prestigiose manifestazioni del settore in Liguria. Ed infine, l’8 e il 9 ottobre si svolgerà il “Trofeo Baietto”, regata velica riservata alle classi Equipe e Laser.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.