IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, cliente non paga le consumazioni e viene derubato del cellulare: barista in manette

Più informazioni su

Borghetto S. Spirito. Consumazioni non pagate che sono poi costate care ad un 18enne di Borghetto Santo Spirito punito dal suo creditore con qualche scrollone e la sottrazione del cellulare.

E’ accaduto ieri sera, lungo la via Aurelia, quando F.C., 37 anni, incensurato e barista a Borghetto, ha raggiunto quel ragazzino che, con una scusa o con l’altra, evitava sempre di pagare bibite e consumazioni varie nel suo locale. Qualche minaccia e spintoni fino a rubare al 18enne il telefonino e darsi alla fuga. E’ stata proprio la vittima ad avvisare i carabinieri della locale compagnia che, intorno alle 23,30, hanno raggiunto F.C. e lo hannio arrestato per rapina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sampei29
    Scritto da sampei29

    A volte due schiaffi sarebbe meglio di tante denunce per raddrizzare sti ragazzotti maleducati!

  2. Iosif
    Scritto da Iosif

    Al massimo sarà esercizio arbitrario delle proprie ragioni, ma rapina mi scappa da ridere.
    Il fatto che il barista sia incensurato la dice lunga sulla persona.
    Il ragazzo e non ragazzino in quanto maggiorenne manca di educazione il buon barista ha solo cercato di sopperire alle mancanze educative.

  3. Belan
    Scritto da Belan

    Ma andare lui dai carabinieri invece di prendergli il cellulare?

    Certo che pero’ questi atteggiamenti fanno saltare i nervi! Sopratutto da parte di questi ragazzini arroganti.