IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball: buon pareggio a Langhirano, ma la Cairese fatica a ritrovare il bel gioco foto

Cairo Montenotte. La Cairese torna dalla trasferta di Collecchio, nella quale ha affrontato il Langhirano, con un risultato sicuramente utile ma anche con l’amaro in bocca e la consapevolezza di non aver giocato ai suoi livelli, soprattutto nel primo incontro.

La formazione parmense negli ultimi incontri disputati ha sicuramente dato segni di miglioramento giocando almeno un match alla pari con diverse formazioni di alta classifica e anche contro i biancorossi ha dimostrato di essere decisamente cresciuta rispetto all’inizio del campionato, sia in attacco, sia in difesa dove praticamente non ha commesso sbavature. Al contrario i ragazzi di Lunar hanno decisamente commesso troppi errori difensivi, accrescendo le difficoltà riscontrate da Berretta sul monte di lancio, mentre in attacco pur incontrando abbastanza con la mazza i lanciatori avversari, hanno spesso sprecato delle buone occasioni lasciando diversi uomini in base.

E’ questa la sintesi della prima partita in cui il Langhirano ha approfittato a man bassa degli svarioni difensivi dei biancorossi che, pur ritrovando un buon equilibrio nel finale con Palizzotto sul monte, non sono più riusciti a colmare lo svantaggio, perdendo 8 – 3. Nel secondo match Lunar porta alcune modifiche alla formazione e chiama sul monte Roberto Ferruccio, ancora convalescente dopo l’infortunio al piede, ma voglioso di rientrare a supporto dei suoi compagni. I biancorossi trovano subito un ottimo equilibrio e per ben 4 inning giocano senza sbavature difensive supportando bene l’ottimo lavoro del lanciatore partente. In attacco iniziano ancora meglio segnando 3 punti al secondo inning e 4 punti al quarto, portandosi su un parziale di 7 – 0. Al quinto Ferruccio riempie le basi ed i padroni di casa approfittano dell’occasione piazzando alcune valide, difese non benissimo dai biancorossi, e segnando 4 punti.

La Cairese è nuovamente sotto pressione ed il caldo torrido non favorisce certo il recupero delle energie per cui al sesto i padroni di casa segnano ancora un punto mentre i biancorossi provano in tutti i modi ad incrementare il vantaggio ma senza successo. Al settimo la mossa decisiva di Lunar che congeda Ferruccio, autore di una prestazione veramente generosa, e chiama sul monte il giovane Deandreis il quale, per nulla intimorito dal rumoroso tifo avversario, lancia con estrema concentrazione e precisione, effettuando diversi strike out e concedendo agli avversari solamente battute che la difesa non ha difficoltà a gestire, mantenendo il vantaggio e chiudendo il match con la vittoria per 7 – 5.

Un ritorno a casa quindi con la soddisfazione di una vittoria ma anche con la consapevolezza di dover trovare al più presto, con l’allenamento e con il lavoro di gruppo, l’affiatamento che serve per poter giocare al livello delle migliori. Le assenze e gli infortuni non hanno sicuramente reso semplice questo ultimo periodo ma questo gruppo, se è coeso e se lavora con impegno, ha già dimostrato di poter andare oltre le aspettative, magari sfruttando il fattore campo, come nel prossimo incontro previsto per domenica 3 luglio in cui la Cairese affronterà in casa il Cagliari alle ore 10,30 e 15,30.

Nelle immagini: Marco Pascoli, Mattia Deandreis e Roberto Ferruccio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.