IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bandiera verde per le scuole di Spotorno

Spotorno. Mercoledì 8 giugno alle ore 15,30 presso la sede dell’Istituto Comprensivo di Spotorno manifestazione di consegna della Bandiera Verde da parte degli operatori liguri Eco-Schools Albina Savastano e Marina Dri.

Eco-Schools è uno dei programmi internazionali della FEE (Foundation for Environmental Education, Fondazione per l’Educazione Ambientale) per l’educazione, la gestione e la certificazione ambientale. Il programma è rivolto alle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado che decidono di intraprendere un percorso volto alla diffusione di comportamenti sostenibili per la salvaguardia ambientale.

A questa edizione, oltre alle due scuole partecipanti dell’anno scorso, ossia la scuola dell’infanzia e la scuola secondaria di primo grado, ha aderito anche la scuola primaria. I temi trattati dalle varie classi sono stati i rifiuti e la raccolta differenziata, l’uso razionale dell’energia e dell’acqua, l’alimentazione. “E’ interessante notare come durante lo svolgimento del progetto siano stati gli alunni i primi a promuovere un intervento in prima persona – dicono gli insegnanti – Ad esempio sono stati loro, nel plesso della scuola secondaria di primo grado, ad esprimere la richiesta di contenitori per la raccolta differenziata, di effettuare la raccolta anche di nuovi materiali ed effettuare il monitoraggio attraverso un’indagine del loro uso. Inoltre si sono attivati nella distribuzione per il paese di Spotorno dei pieghevoli con consigli per un miglior uso dell’acqua e dell’energia”.

Le verifiche delle docenti e le valutazioni dei genitori hanno mostrato che gli obiettivi di conoscenza, sensibilizzazione e modifica dei comportamenti sono stati raggiunti, sia tra i bambini che a livello delle famiglie. I bambini mostrano di attuare spontaneamente
comportamenti virtuosi per il risparmio delle risorse e di avere acquisito conoscenze e nuove sensibilità sul tema affrontato. Le famiglie riportano che gli stessi comportamenti vengono attuati spontaneamente a casa e che spesso i bambini invitano i genitori a risparmiare acqua ed energia in diversi modi, come ad esempio spegnere la luce quando si esce da una stanza o da un’aula.

L’amministrazione ha partecipato in modo attivo donando ai ragazzi una lampadina a basso consumo. Importanti anche i contributi dell’insegnate Garrano Vittoria, referente per l’Istituto Comprensivo di Spotorno del Programma Eco-School e di Fabio Venzano, referente dell’Amministrazione in qualita’ di Capo Area Ambiente. Conclude l’Assessore Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno, con delega all’Educazione Ambientale, Bandiera Blu e Pubblica Istruzione: “Eco-Schools è il programma di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile più realizzato nel mondo. Partecipano alla campagna internazionale circa di 14.000 scuole e più di 4 milioni di studenti. Molte sono le iniziative che vengono proposte all’interno della rete
Eco-Schools e che possono diventare momento di grande crescita della scuola sotto il profilo della cultura ambientale. Il coinvolgimento del territorio è di primaria importanza per costruire un percorso condiviso che conduca alla sostenibilità: la scuola, in primo luogo, deve farsi portavoce di messaggi e valori per le generazioni future. Bravi ragazzi!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.