IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Attrezzo abusivo per pescare polpi sequestrato dalla guardia costiera a Ceriale

Più informazioni su

Ceriale. Un attrezzo da pesca abusivo costituito da una decina di tane ricavate da un tubo di grondaia e destinate alla pesca dei polpi è stato trovato e sequestrato questa mattina dagli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Alassio nella fascia di mare riservata alla balneazione antistante il comune di Ceriale.

L’attrezzatura era stata posizionata abusivamente da qualche pescatore a circa 50 metri dalla costa, quindi abbondantemente entro la fascia riservata alla balneazione e per di più senza la presenza di alcuna bandiera di segnalazione, costituendo notevole pericolo per i bagnanti.

L’improvvisato attrezzo da pesca è stato avvistato dai militari della Guardia Costiera di Alassio durante il quotidiano servizio di pattugliamento delle acque di giurisdizione rientrante nell’attività operativa nazionale denominata “Mare Sicuro”.

Gli uomini della Guardia Costiera stanno ora indagando per riuscire a risalire all’identità del pescatore abusivo. Il comandante della Capitaneria di Alassio, tenente di vascello Elisabetta Pierami, sottolinea: “Con l’inizio della stagione balneare, periodo dell’anno di maggior afflusso di turisti, diportisti e bagnanti, aumenta l’attività di vigilanza in mare da parte della Guardia Costiera al fine di tutelare sia il mare che i suoi utenti. Per questo motivo ricordiamo a chiunque ed ai pescatori in particolare di non lasciare nelle acque riservate alla balneazione materiali (quali reti, palamiti, nasse o attrezzi improvvisati) che possono costituire pericolo per i bagnanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.