IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arenaways, Vesco: “Turisti in Liguria e stimolo per Trenitalia”

Regione. “Si tratta di un’iniziativa che quando è stata presentata da Arena io ho subito sostenuto e portato nella comunità delle Cinque Terre. Il nuovo treno temporaneo che collegherà per tutta l’estate il Piemonte con Liguria e in particolare le Cinque Terre non impatta sul contratto di servizio stipulato con Trenitalia, come abbiamo detto all’ufficio per la regolamentazione del traffico ferroviario del Ministero”. Lo ha detto oggi l’assessore regionale ai trasporti, Enrico Vesco in occasione del viaggio inaugurale del treno di Arenaways, il primo operatore ferroviario privato ad entrare sul mercato del trasporto passeggeri che da sabato 18 giugno fino al 4 settembre collegherà Torino a Livorno passando per Genova Brignole, Levanto, Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore, La Spezia.

“L’obiettivo – ha detto l’assessore della Regione Liguria, Vesco – è quello di portare turisti nella nostra regione e in particolare nelle Cinque Terre ad un prezzo particolarmente competitivo, 35 euro da Genova a Livorno e ritorno oppure 25 euro per la sola corsa di andata, e con materiale gradevole, comodo e nuovo”. “Inizialmente – ha continuato l’assessore Vesco – il treno doveva fermarsi nelle Cinque Terre solo il fine settimana, ma ora il servizio è diventato quotidiano a seguito anche delle nostre pressioni. Speriamo così che sia di stimolo verso Trenitalia e crediamo che ci siano tutte le condizioni perché sia un successo”.

“E per fare conoscere il servizio il più possibile – ha continuato Vesco – utilizzeremo, insieme all’assessore al turismo, Berlangieri, l’agenzia di promozione turistica della Regione Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.