IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, spiagge prese d’assalto dai vandali: scorribande notturne (foto) foto

Alassio. Non si prospetta come uno dei migliori ponti del due giugno per i gestori degli stabilimenti alassini che, sognando di essere presi d’assalto dai turisti, si sono svegliati dopo aver ricevuto una visita decisamente meno gradita.

Nella notte fra il 31 maggio e il primo giugno, ignoti si sono infatti intrufolati all’interno di numerosi bar e uffici dei bagni che si susseguono lungo passeggiata Ciccione, forzando porte e sfondando serracinesche nel tentativo di portare via oggetti di valore e fondi cassa. I vandali hanno preso di mira i Bagni Londra, al numero 11 della passeggiata che collega Alassio e Laigueglia, fino ai Don Bosco, un chilometro più avanti: una ventina di attività in tutto.

“In molti casi sono riusciti a forzare uffici e bar, scassinando serrature e finestre ed in qualche caso asportando oggetti personali e fondi cassa – racconta Matteo Emanuelli dei Bagni Londra – Sono stati avvantaggiati anche da una fresca notte di temporali senza anima viva in giro ed avendo la meglio anche sul nostro guardiano notturno che non si è accorto di nulla”. L’impressione è che abbiano fatto un gran trambusto ma che il bottino sia piuttosto misero.

“Nel mio caso, hanno tentato di forzare la serratura ma non sono riusciti ad entrare – racconta Antonio Garello dei Bagni Miramare – So che in altri stabilimenti hanno spaccato registratori di cassa e fatto un bel po’ di danni”. Come nel caso dei Bagni Alfieri o dei Bagni Londra.

“Da noi hanno forzato la finestra e portato via due paia di occhiali, uno da uomo e uno da bambina, che poi abbiamo ritrovato in una spiaggia vicina, e alcune monetine del calcetto – precisa Emanuelli – Non è la prima volta che questa zona viene presa di mira dai vandali. I furti sono aumentati quando il Comune, a causa di una lite fra i gestori di due stabilimenti, ha deciso di eliminare i cancelletti di separazione che vi erano fra un bagno e l’altro e che, secondo noi, costituivano un deterrente per i maleintenzionati. Ora chi riesce ad entrare in uno stabilimento può poi tranquillamente passare da uno all’altro agendo indisturbato e, per di più, nascosto grazie alla sovrastante passeggiata. Per noi è difficile anche di giorno controllare il via vai vicino alle cabine e scongiurare eventuali furti. Figuriamoci la notte”.

“In più i nostri custodi fanno quel che possono – dice ancora il gestore dei Bagni Londra – Sappiamo che i carabinieri di Alassio sono sottorganico di tre unità per cui i controlli non sono poi così frequenti, e questo è un altro problema”.

Nella stessa zona, inoltre, questa notte è stata data alle fiamme un’auto (un’Audi A4) e nell’incendio è stata coinvolta un’altra vettura (una Polo). “Il rogo ha interessato anche il portone di un palazzo di via Londra, proprio qui vicino. Siamo alla mercè dei vandali”, dicono qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Mafalda
    Scritto da Mafalda

    BRAVO @MURGIA, SCERIFFO AVOGADRO E RANGER LUCCHINI . . MANCA SOLO CHUCK NORRIS . . CHI SARA’ ?

  2. Scritto da Biagio MURGIA

    FINALMENTE E’ TORNATA LA LEGALITA’ ED IL RISPETTO DELLE REGOLE…….oltre a questo si segnala che da alcuni giorni sono ripresi gli incendi alle autovetture in parcheggio….per 3106907 i Carabinieri e la Polizia, NON HANNO IL DONO DELLA PREVEGGENZA per cui non si possono trovare sempre e comunque dove si commette un reato….MAGARI……Ora VOGLIAMO CHE SI MANTENGANO LE PROMESSE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE, SCHERIFFO AVOGADRO E RANGER LUCCHINI………..

  3. red1966
    Scritto da red1966

    @3106907… ma falla finita!!! la tua è una polemica sterile!!!!

  4. Scritto da 3106907

    Comincia bene l’state alassina, ma in tutto stò tempo i vandali non sono stati fermati o visti da nessuno? Nemmeno dalla polizia o dai carabinieri? Oppure era troppo impegnata a fare i posti di blocco dal Comune?!!

  5. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Il vero problema e’ ….. ammettiamo di averli catturati …..
    .
    eccoli ci sono …..
    .
    quante “ore” … prima della scarcerazione?
    .