IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accusati di circonvenzione d’incapace, in 2 a giudizio: avrebbero raggirato anziana varazzina

Varazze. Per l’accusa hanno approfittato dello stato di deficienza psichica di una anziana per mettere le mani sui suoi beni. Per questa ragione in due, Maria Rosaria C. e Gerardo L. (entrambi assistiti dall’avvocato Franco Aglietto) sono finiti a giudizio con l’accusa di circonvenzione di incapace.

Gli episodi contestati risalgono al periodo tra il marzo 2003 e l’ottobre 2004 quando i due, abusando delle condizioni dell’anziana, l’avrebbero indotta nominarli eredi universali ed a conferire allo stesso Gerardo L. la procura generale nell’amministrazione dei suoi beni immobili e non. Inoltre gli imputati avrebbero anche alienato alla parte offesa la nuda proprietà di una casa di Celle Ligure (per un valore di 131 mila euro). Il processo è ormai alle battute finali e, dopo l’udienza di questa mattina, è stato rinviato al prossimo 5 luglio per la discussione e, se non ci saranno ulteriori rinvii, anche la sentenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.