IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Abuso d’ufficio e falso, assolti i due funzionari del Comune di Albenga

Albenga. Assolti perché il fatto non costituisce reato. Si è chiuso con questa sentenza il processo che vedeva sul banco degli imputati due funzionari in servizio nel 2006 all’Ufficio urbanistica del Comune di Albenga: Silvia Lavagna, savonese, attuale dirigente del IV settore ad Alassio e all’epoca Direttore dell’area V del Comune ingauno e Maurizio Rubino, responsabile del procedimento di condono edilizio per il quale entrambi erano stati rinviati a giudizio.

La Lavagno e Rubino, assistiti dagli avvocati Fausto Mazzitelli e Stefano Daga, erano finiti a processo per abuso d’ufficio e falso ideologico in relazione ad alcuni permessi di costruire in sanatoria concessi fino al marzo 2006 ad un privato che aveva presentato una richiesta per uno stabile di due piani nella valle dell’Arzeglio. Secondo quanto accertato dalla polizia municipale di Albenga, però la richiesta di sanatoria non poteva essere concessa, perchè l’immobile, al 31 marzo 2003, non era ancora stato completato, nè esternamente, n internamente. Per l’accusa i due funzionari avevano concesso i permessi per l’ampliamento del piano terra “con edificazione di due locali ad uso abitativo” e per altre modifiche. Nell’agosto 2004lo stabile era anche finito sotto sequestro.

La tesi della difesa invece ha sempre sostenuto che l’abuso d’ufficio non esisteva perchè “assorbito” dall’ipotetico falso. E il falso va respinto, visto che le valutazioni sullo stato di completamento dell’immobile, di competenza dei due funzionari, erano legittime. Una tesi che evidentemente ha convinto anche il Collegio dei Giudici che li ha assolti. Il pm aveva invece chiesto una condanna ad un anno e otto mesi di reclusione per quattro dei cinque capi d’imputazione, assoluzione per il quinto (abuso d’ufficio per il cambio di destinazione d’uso di un seminterrato da magazzino a civile abitazione).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.