IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo, domenica a Loano si assegnano i titoli di campione provinciale

Loano. Cambia l’ambito, non più regionale ma provinciale, non cambia la sede. Sette giorni dopo aver ospitato la quarta prova Grand Prix, Loano sarà teatro dei campionati provinciali. Dopo due edizioni svolte a Savona, questa manifestazione torna a Loano a tre anni di distanza da quella che fu la prima volta, nel 2008, grazie allo sforzo organizzativo del Tennistavolo Club Loano e al sostegno dell’assessorato allo Sport del Comune.

La competizione andrà in scena domenica 29 maggio su nove tavoli allestiti all’interno del palazzetto dello sport di via Matteotti. Quattro i titoli che verranno assegnati: mai così tanti per questa manifestazione.

La novità, e non di poco conto per il movimento, è rappresentata dal singolare Giovanile che aprirà la giornata a partire dalle ore 9. Per la prima volta, a livello provinciale, viene assegnato questo titolo. Merito della società di Loano che, con un lavoro costante e partendo da zero, è riuscita ad avvicinare a questo sport numerosi “under 16”. Domenica si affronteranno 14 giovani nati tra il 1996 e il 2002 per quello che, per loro, è l’ultimo appuntamento stagionale. Pronostico aperto: tra i favoriti Andrea Bottaro, Alessandro Caslini, Matteo Marino, Stefano Nobile, Michele Marino, Daniele Bottaro.

Poi sarà la volta del singolare Non Classificati che scatterà alle ore 11. I partecipanti, 28, saranno inizialmente suddivisi in gironi eliminatori, poi si proseguirà con il tabellone. Assente il campione in carica Paolo Regis, i favori del pronostico, secondo quanto recita la classifica regionale, sono per Nicolas Boncardo (Loano, 111 in Liguria), Vittorio Carchero (Loano, numero 122) e Walter Lepra (Savona, numero 123). In “seconda fascia” troviamo i loanesi Christian Galfrè e Andrea Marino e i varazzini Ambrogio Delfino e Daniele Tondolo. Sarà un torneo aperto ad ogni risultato, dato che i protagonisti, che bene si conoscono e in alcuni casi sono compagni di allenamento, daranno il tutto per tutto per aggiudicarsi quella che è l’unica competizione dell’anno in ambito “locale”.

L’evento principale, il singolare Assoluto, avrà inizio alle ore 14. Anche in questo caso mancherà il detentore, Daniele Facci, “emigrato” dopo lo scioglimento della squadra di Finale. Diversi i possibili candidati alla successione. Testa di serie numero 1 è Marco Beccuti del Savona, numero 63 del ranking ligure e unico savonese presente nella graduatoria nazionale. Molto quotati anche Livio Santini (Savona, numero 67), Claudio Gotta (Don Bosco Varazze, 70), Maurizio Nazari (Savona, 79), Federico Occelli (Loano, 88). Nel complesso sono 23 gli iscritti, con il Don Bosco Varazze società più rappresentata con ben 10 partecipanti.

A concludere la giornata, il doppio giallo. Il torneo sarà decisamente meno intenso dal punto di vista agonistico rispetto ai precedenti, ma avrà lo scopo di chiudere la manifestazione con una competizione all’insegna del divertimento, dettato anche dall’imprevedibilità del sorteggio che stabilirà le coppie tra i 20 iscritti.

“Solamente alcuni anni fa, a Finale Ligure, si giocò un’edizione dei campionati provinciali con soli cinque partecipanti – dichiara Paolo Viglietti, vice presidente del Tennistavolo Club Loano -. Se guardiamo i numeri del torneo che si giocherà domenica a Loano abbiamo l’esatta dimensione di come il nostro sport stia rinascendo, anno dopo anno e in maniera costante, grazie all’impegno e alla voglia dei dirigenti e dei tecnici della zona. Quanto ottenuto in questa stagione deve essere solo una base di partenza per portare a giocare a ping pong sempre più giovani e meno giovani. Per questo ringraziamo il Comune di Loano che ci ha messo a disposizione una struttura quale il palazzetto dello sport, il massimo che si possa chiedere per lo svolgimento di quello che, per i pongisti locali, è il torneo più atteso”.

Nella foto: Marco Beccuti, prima testa di serie nel torneo Assoluto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.