IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stellanello, l’associazione “Impegno civico” presenta le proprie priorità alla Bestoso

Stellanello. L’Associazione di Stellanello “Impegno civico” sarà presente all’incontro di stasera del candidato sindaco Laura Bestoso. Nell’occasione presenterà al candidato sindaco le proprie priorità programmatiche. “L’Associazione in questi anni ha lavorato al coinvolgimento dei cittadini di Stellanello, nella cura e nella valorizzazione del nostro paese, organizzando diverse iniziative in vari campi. Avvicinandosi all’importante appuntamento elettorale che designerà il nuovo sindaco di Stellanello dopo esserci riuniti e aver valutato l’operato del comune in questi anni, chiediamo al candidato sindaco Laura Bestoso l’impegno ufficiale a portare avanti le seguenti iniziative, specificando, nel caso le accettasse nel proprio programma, i tempi per ogni singola iniziativa” spiegano i portavoce dell’associazione.

“Come associazione di cittadini chiediamo pubblicamente l’impegno del nuovo sindaco su questi punti per noi fondamentali: trasparenza e partecipazione; integrazione con i comuni di Andora e Testico; valorizzazione turistica della valle; energie rinnovabili e risparmio energetico; raccolta differenziata. Oltre a questi 5 punti, vista l’importanza dell’acqua per la nostra comunità, chiediamo al candidato sindaco di esprimersi sul sostegno o meno al referendum sulla acqua pubblica previsto per il 12-13 giugno di quest’anno” aggiunge Simone Gaggino a nome dell’associazione.

Questo il dettaglio delle richieste di “Impegno civico”. Trasparenza e partecipazione: inserire tutte le delibere di giunta nel sito on line del comune; fare un resoconto annuale semplice, con ingressi e uscite specificando ogni lavoro e ogni compenso dei singoli amministratori; riprendere tutte le sedute del consiglio con una telecamera digitale e metterla sul web; spostare la convocazione del consiglio dalle ore 19 alle ore 21 per favorire la partecipazione dei cittadini; organizzare ogni 4 mesi una assemblea pubblica dove condividere con i cittadini le scelte che verranno prese nei 4 mesi successivi; predisporre e approvazione insieme alla minoranza il regolamento consigliare da anni mancante.

Integrazione con i comuni di Andora e Testico: organizzare servizi e progettazione congiunta con i comuni di Andora e Testico su più fronti possibili (servizi sociali, trasporto scolastico, valorizzazione turistica, risparmio energetico, raccolta differenziata, manifestazioni); valorizzazione turistica della valle: insieme ai comuni di Andora e Testico realizzare percorsi pedonali e ciclabili, valorizzare i siti ambientali e storici, valorizzare le poduzioni locali e realizzare un calendario turistico unico di valle. In accordo con la Pro loco scegliere in modo partecipato una azione da sostenere ogni anno (esempio: restauro di una chiesetta storica) a cui saranno destinati i ricavi delle iniziative della Pro Loco; energie rinnovabili e risparmio energetico: studiare e realizzare le modalità per rendere più efficiente energeticamente i locali pubblici e favorire l’uso di energie alternative e risparmio energetico per le costruzioni private.

Raccolta differenziata: in accordo con Andora e Testico studiare un sistema di raccolta differenziata partecipata dai cittadini con sconti sulle tassa dei rifiuti solidi urbani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.