IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, Bonasera ammette la sconfitta e punge: “I big del Pdl non ci hanno aiutato”

Spotorno. E’ stato senza dubbio il grande sconfitto a Spotorno. Franco Bonasera, candidato alla poltrona di sindaco per la Lega Nord ed il Pdl, ha chiuso dietro a Gianpaolo Calvi e Giancarlo Zunino la sua corsa elettorale. Bonasera commenta così il risultato: “Mi sono sempre distinto per sincerità, trasparenza ed onestà, in ossequio a questa mia personalità dichiaro che il risultato della mia lista ‘Adesso Forza Spotorno’ è andato al di sotto delle mie aspettative. Non sono riusciuto a trasmettere ai miei elettori quanto sarebbe stato utile rinnovare la classe dirigente di Spotorno nonchè cosentirci di realizzare obiettivi di grande rilievo che avrebbero rilanciato economicamente e turisticamente la città”.

“Molti si sono chiesti per quale motivo nell’ambito del centro destra erano presenti due liste: gli accordi tra candidati sindaci si fanno insieme (per questo si chiama accordo) e con reciproco rispetto. Purtroppo nonostante la mia disponibilità a fare un passo indietro mi sono trovato nella condizione di prendere o lasciare con posizioni già decise assessorati interni ed esterni già pensati aggregazioni già fatte e senza nessun concetto di rinnovamento. Quasi un ‘fastidio’ dover trattare con il sottoscritto che rappresenta nel paese la Lega Nord. Venendo ai numeri con piacere ho riscontrato che l’elettorato leghista ha risposto al mio messaggio” osserva Bonasera.

“Leggendo i risultati elettorali della Lega Nord in questi ultimi anni rilevo: Provinciali 2009 voti 253; Europee 2009 voti 328; regionali 2010 voti 247; comunali 2011 con simbolo Pdl e Lega voti 432. Purtroppo ci sono mancati buona parte dei voti del Pdl nonostante il contributo dei dirigenti locali e provinciali di questo partito. A differenza della Lega Nord altri organi istituzionali del Popolo della Libertà purtroppo a Spotorno, non li abbiamo visti, impegnati in altre piazze. Il mio rammarico dopo aver perso è stato quello di constatare che per un pugno di voti non abbiamo avuto il secondo consigliere, sarebbe stata una grande soddisfazione per il gruppo che ha lavorato con me. Dichiaro infine che resterò al mio posto nel seggio di minoranza, per rispetto della città e degli elettori. Sono stato fino all’ultimo anche nei seggi ad ascoltare la proclamazione di voto” conclude Bonasera.

A Spotorno hanno invece trionfato Calvi e la sua lista Spal Turno. Il sindaco Calvi sarà affiancato da questi consiglieri: Minetti Andrea, 78 preferenze; Giudice Gian Luca, 70 preferenze; Riccobene Franco, 61 preferenze; Marinelli Antonio, 54 preferenze; Fiorini Mattia, 46 preferenze; Arienti Franco, 45 preferenze; Tozzini Luigi, 37 preferenze; Vitellaro Giuseppe, 21 preferenze. Il consiglio comunale sarà composto da 12 consiglieri, di cui 8 di maggioranza e 4 di minoranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.