IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spaccio di droga a minorenni e tentata estorsione: 20enne patteggia 2 anni

Savona. Due anni di reclusione e 3200 euro di multa. E’ questa la pena patteggiata questa mattina in tribunale, davanti al giudice Emilio Fois, da Federico Mazzeo, il 20enne di Stella che era finito in manette, con l’accusa di spaccio e di tentata estorsione, il 28 dicembre scorso, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare (firmata dal giudice Dontella Aschero).

Il giovane, che era assistito dall’avvocato Claudia Rabellino, noto da tempo dalle forze dell’ordine per la sua attività di baby pusher, era stata denunciato da un minorenne. Il giovanissimo aveva raccontato di essere stato minacciato di morte, nel novembre scorso, da Mazzeo e di aver rimediato anche un pugno. L’oggetto del contendere sarebbe stato un debito di circa 150 euro che il minorenne avrebbe dovuto “saldare” col suo spacciatore per l’acquisto di hashish. Le accuse per lui erano di spaccio e tentata estorsione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.