IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sincro, Coppa Europa: un argento e due quarti posti per le italiane

Savona. Come Andorra 2009. Le azzurre del sincro chiudono con l’argento nel Libero Combinato la Coppa Europa, manifestazione continentale di preparazione ai Mondiali di Shanghai del prossimo luglio.

Allo Sheffield swimming pool, Elisa Bozzo, Camilla Cattaneo, Beatrice Callegari, Costanza Fiorentini, Francesca Deidda, Manila Flamini, Giulia Lapi, Mariangela Perrupato, Benedetta Re e Sara Sgarzi hanno provato per la prima volta il nuovo esercizio chiudendo con 91.760 punti (45.810 il merito tecnico, 45.950 l’impessione artistica). Prime le ucraine con 93.440 punti.

In precedenza il Duo azzurro, Mariangela Perrupato e Giulia Lapi, si è piazzato al quarto posto. La coppia italiana ha chiuso con 90.920 punti (45.390 il merito tecnico, 45.530 l’impressione artistica), nella gara vinta dalle russe Natalia Ischenko/Svetlana Romashina con 98.750 punti. Seconde le spagnole Ona Carbonell/Andrea Fuentes con 96.340 punti, terze le ucraine Daria Iushko/Kseniya Sydorenko con 93.170 punti.

Nella prova di Squadra l’Italia era giunta quarta con 91,110 punti. La finale era stata vinta dalla Russia con 98,560 punti; seconda la Spagna con 95,830 e terza l’Ucraina con 92,790.

Il prossimo appuntamento internazionale sarà in Italia, con il Savona Synchro Open dal 9 al 12 giugno. Per l’occasione, queste le convocate: Elisa Bozzo e Costanza Fiorentini (Aurelia Nuoto Unicusano), Beatrice Callegari (Veneto Banca Montebelluna), Camilla Cattaneo e Giulia Lapi (Fiamme Oro Roma/Carisa Savona), Linda Cerruti e Costanza Ferro (Carisa Savona), Francesca Deidda (Promogest), Manila Flamini e Mariangela Perrupato (Fiamme Oro Roma/Aurelia Nuoto Unicusano), Benedetta Re e Sara Sgarzi (Fiamme Oro Roma).

Lo staff è composto dal team manager Patrizia Giallombardo, dal consigliere federale Antonio De Pascale, dal direttore tecnico Laura De Renzis, dai tecnici federali Roberta Farinelli e Yumiko Tomomatsu, dal fisioterapista Flavio Mariantoni. Giudici al seguito: Pierangela Lupi, Laura Odeven e Simona D’Ascani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.